Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



I SASSI DELLA MIA CASA

L'orrore è essere
in mezzo al caos
im mezzo alla notte
cercare una via d'uscita
e presentire che non c'è...
Non c'è salvezza.
Tra le crepe del muro
muta si spande l'aurora
tu vorresti gridare
ma non hai più fiato
sei sfinito.
L'alba ferita stende
il suo velo e tu
ancora gridi sotto
un monte di sassi
e case squassate.
Dio... dove sei?!
E a lui più non credi.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 26/08/2016 - 13:07
Da mirella narducci
Letta n.281 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


NADIA.....sono tragedie la terra è in continua evoluzione non saremo noi ad evitare questi eventi naturali. Una cosa la possiamo fare difenderci con adeguate costruzioni senza specularci sopra. I giapponesi lo fanno.....perché prima vengono le persone e poi tutto il resto.Ciao un abbraccio

mirella narducci 27/08/2016 - 08:28

--------------------------------------

ALBERTO....grazie per il tuo consenso...in certi momenti è difficile pensare che ci sia un Dio buono.....Ciao

mirella narducci 27/08/2016 - 08:19

--------------------------------------

Una poesia di grandissima sensibilità ci offri oggi cara amica Mirella, hai saputo rendere in versi il terrore e l'incredulità di persone che sono state vittime in questi giorni del terremoto.
Il non credere dopo quei secondi penso possa essere una dimostrazione dell'angoscia per un inspiegabile evento. E' come il trovarsi all'improvviso in un incubo e non capire perchè. Inseguito quando viene razionalizzato subentra sicuramente ancora la forza di credere,le nuvole si sono diradate e si vuole il sereno
Un abbraccio amica mia
Nadia
5*

Nadia Sonzini 26/08/2016 - 17:07

--------------------------------------

Bella poesia. Mi son piaciuti gli ultimi versi i quali condivido pienamente. Voto 5. Buona giornata, Mirella

Alberto Berrone 26/08/2016 - 17:07

--------------------------------------

ROCCO....GRAZIE

mirella narducci 26/08/2016 - 16:48

--------------------------------------

Più di una esplicita considerazione dal tuo verace verseggio.
Sereno meriggio.
*****

Rocco Michele LETTINI 26/08/2016 - 15:45

--------------------------------------

CHIARA....GRAZIE

mirella narducci 26/08/2016 - 15:22

--------------------------------------

In pochi versi, tutto il terrore, la rabbia e la disperazione di migliaia di persone che, per colpa di un evento naturale, non hanno più nulla... 5* buon pomeriggio!!

Chiara B. 26/08/2016 - 15:14

--------------------------------------

LUPO....la fede non muore mai...è credere che è difficile!

mirella narducci 26/08/2016 - 14:58

--------------------------------------

bella ma perder la fede in qualcosa è come morire due volte 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 26/08/2016 - 14:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?