Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella cittÓ...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lÓ della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchý scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



CHIUDITI IN UN SOGNO

Parole amare
uscite da labbra
arse da sete di giustizia.
Cadono come pesanti
macigni su visi dubbiosi
che non ascoltano
che non camminano
con le tue scarpe
non hanno vissuto i tuoi anni
non sono mai caduti
dove sei caduta.
Loro intendono
solo il loro comodo.
Un giorno mangiano con te
l'altro ti pugnalano.
In questa dura realtÓ se la notte
viene a prenderti per portarti
in una favola, apri la finestra
e lasciati rapire.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 07/09/2016 - 01:06
Da mirella narducci
Letta n.296 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


DONATO....sei molto gentile, spero di meritarmi questi tuoi elogi Grazie ciao

mirella narducci 07/09/2016 - 18:14

--------------------------------------

Complimenti, sei veramente brava in tutto quello che scrivi. Inchino alla tua bravura 5*

donato mineccia 07/09/2016 - 17:04

--------------------------------------

ANTONIO....grazie per la tua riflessione....ciao

mirella narducci 07/09/2016 - 16:49

--------------------------------------

RealtÓ che si scontra con la fantasia.bella e originale.

antonio girardi 07/09/2016 - 15:50

--------------------------------------

LUPO....bravo non sarai mai solo....

mirella narducci 07/09/2016 - 15:01

--------------------------------------

BELLA IO AMO SOGNARE E VIVER LA FANTASIA Ŕ LA MIA ISPIRAZIONE 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 07/09/2016 - 12:38

--------------------------------------

NADIA...chi Ŕ ricco di fantasia ha una marcia in pi¨....Ciao felice giornata

mirella narducci 07/09/2016 - 12:19

--------------------------------------

MARILLA...Grazie per le 5* anche se mute esprimono appieno il tuo consenso....Ciao

mirella narducci 07/09/2016 - 12:11

--------------------------------------

Bellissima e veritiera poesia.... cosa sarebbe la vita senza i sogni e la fantasia!!nei momenti duri della vita loro e gli amici mi hanno sempre aiutata
Un abbraccio e grazie
Nadia
5 stelle

Nadia Sonzini 07/09/2016 - 12:08

--------------------------------------

*****

Marilla Tramonto 07/09/2016 - 10:20

--------------------------------------

ROCCO.... se vuoi vivere devi lasciarti trasportare dalla fantasia, l'unica che pu˛ donarti un po di serenitÓ.
Felice giornata

mirella narducci 07/09/2016 - 09:36

--------------------------------------

MIRELLA HAI FIRMATO UN INCANTO PER QUANTO HAI TRASMESSO NEL TUO STRAORDINARIO CHIUDERE.
IL MIO ELOGIO E LA MIA LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 07/09/2016 - 08:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?