Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Poeta stanco

Tu poeta, tu cantore dell'amore,
tu che di versi, ne scrivi diversi,
tu che ne vorresti scrivere di più,
ma non ci riesci.
Versi d'amore
tu porti nel cuore,
tu poeta, tu cantore dell'amore,
ti rendono felici e ti scaldano il cuore,
ti rallegrano i giorni,
e ti scuotono dal velato, quotidiano torpore.
Giorni passati a rincorrere le ore,
sperando magari in un domani migliore.
Ore passate a rincorrere i minuti,
stando ore ed ore a buttar via i minuti,
ma di versi neanche uno,
tutti andati... in fumo, andati in frantumi.
Tempo sprecato: poeta sfigato.
Tu poeta, tu cantore a tutto tondo
a tutte le ore,
ma di versi neanche l'odore.
Tu che non sogni più come una volta.
Tu che hai perso dei momenti più belli,
il vecchio sapore.
Il sapore degli anni che passano
e che non tornano più.
Tu poeta malinconico e stanco,
tu che cerchi un angolo, un porto sicuro,
un oasi dove stare, per ritornare a sognare
...come una volta.


Share |


Poesia scritta il 09/09/2016 - 22:09
Da francesco la mantia
Letta n.291 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


IL VERO... DECANTANTO CON ARGUZIA...
UNA DEDICA CHE CI ONORA...
SAREMO PURE STANCHI... MA IL PENSIERO DEL NOSTRO CUORE NON MUTA... SEMPRE PRONTO AD ELEVAR D'AMOR...
LIETO FINE SETTIMANA FRANCESCO.
*****

Rocco Michele LETTINI 10/09/2016 - 12:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?