Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Cosmopolita Requiem

Vitrei occhi, fari spenti,
brulicano come formiche
zombies,
sbucati dal ventre della città


ricorrenti incubi
ci risucchiano
nella porta della notte:
come una gigantesca bocca
fatta a brandelli,
che sputa sentenze di morte


requiem cosmopolita
si strascina,
nei rintocchi di campane riesumate,
per chiamare a raccolta
i peggiori istinti antropomorfi


congenito dogma
comunemente accettato
l'inumanità della gente,
il pericolo incombe,
con paure in metastasi
a intaccare funzioni vitali


ci strusciano addosso
cadaveri ambulanti,
contagiati da ogni sorta
di cannibalismo,
dove vige la legge
del più meschino,
dove la pace e
l'amore per il prossimo
ormai, non sono altro
che scorie radioattive,
impossibili da smaltire.



Share |


Poesia scritta il 21/09/2016 - 19:08
Da Antonio Tanelli
Letta n.200 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


E che sei Dario Argento? Ne sarebbe fiero di questa poesia.Bellissima

antonio girardi 22/09/2016 - 14:26

--------------------------------------

Grazie a tutti dei vostri preziosi commenti. tutto a posto Maria. volevo solo cimentarmi in qualcosa di nuovo, con un'ambientazione horror, come ben espresso da laisa azzurra. buona giornata

Antonio Tanelli 22/09/2016 - 12:31

--------------------------------------

forte...troppo
un horror in ppoesia
ma scritta "terribilmente" bene
complimenti davvero!

laisa azzurra 22/09/2016 - 11:04

--------------------------------------

Antonio ma per caso hai fatto a botte con il mondo intero? Perchè questa poesia così ombrosa?


Mannaggia a te..mannaggia.. Ma si forse a volte succede che la vita ci mette di fronte a interrogativi così
profondi e spaventosi...


Spero e ti auguro di cuore che siano
solo piccoli momenti che poi passano.


Ti abbraccio ciao.


Maria Cimino 21/09/2016 - 22:03

--------------------------------------

MAMMA MIA CHE PURPURì C'è DA AVER PAURA LA FANTASIA COME A ME NON TI MANCA 5* BUONA SERATA

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 21/09/2016 - 21:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?