Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Impressioni sul fini...
Veni-vidi-vici...
DESTINI INCROCIATI (...
Fiore malevolo...
autostrade...
L'inizio dei 20 anni...
Non pensare...
Una piuma...
Nausea...
Ad Amatrice...
Mi sei apparsa...
Haiku PERDERSI...
LANGUIDAMENTE........
Libera nos a malo...
Il Gallo mattiniero...
EMANUELLE - sera (le...
L\\\'amore taciuto...
Le ali tarpate...
Il pescatore...
La Volpe Notturna....
SOLO TU PER SEMPRE...
Italia mia (C)...
Parole disorientate...
NERONE er bullo ...
Poeta...
CERCAMI SOTTO LA PEL...
Ora ricordo...
UNA VOLONTARIA...
Terra di Sicilia...
Non aver fretta di m...
La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
...ISTANTE DI PURA F...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
Cesare chi è ?...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Fammi del male

Respiri in silenzio tra le pareti
dei miei sentieri,
eppure emetti il frastuono
di mille cuori all'unisono.


Fammi del male e vivrò per sempre.


berrò il mio sangue e
danzerò nelle mie ceneri,
una volta ancora in vita
con la morte nel cuore
e veleno sulla lingua.
Chi sei tu, che strisci
nelle ombre,
ti nutri dei miei peccati,
e mi rapisci il cuore?
Che ruggisci nei miei sogni,
mi graffi l'anima e d'un tratto
svanisci?
Chi sei tu, che avido
sfogli la seta
delle mie pagine e
mi getti nelle fiamme
della tua indifferenza?


Fammi del male e vivrai per sempre.


Castigato dal fluire
sapido della mia penna,
gettato nell'inferno
dei miei tormenti.
Brillerò di fuoco vivo,
seppur morto,
e tenderò la mia mano
per non bruciare da solo.


Fammi del male e ti amerò ancora.
Ancora e per sempre.



Share |


Poesia scritta il 25/09/2016 - 01:51
Da Matih Bobek
Letta n.154 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


L'amore malato fa male solo alla vittima.....intensi versi ( se non fosse per quei graffi nell'anima un po' troppo abusati sarebbe perfetta)

SILVIA OVIS 25/09/2016 - 12:33

--------------------------------------

Mamma mia Matih poesia tosta e incisiva


Io avrei chiesto fammi carezze.

Scusami scherzo trovo la tua poesia
molto profonda a volte in amore anche farsi male può significare tanto.

A te un abbraccio e buona domenica.


Maria Cimino 25/09/2016 - 10:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?