Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PIOVE ANCORA

Dietro i vetri opachi appannati,


solchi di gocce scivolano piano,


pianto di cielo, le gote bagnati,


li asciuga tremante la mano.



Freddo il buio oltre finestra,


c'è chi non dorme, per il dolore,


gocciola la foglia di ginestra,


sotto quei rami, c'era l'amore.



Pioveva sui visi, sui capelli,


le vesti, flaccidi bagnati,


erano amanti giovani e belli,


la fine d'una vita, li ha separati.



Piove ancora, sui lampioni,


sulla città sui tetti delle case,


l'asfalto lucido sui tombini,


sulle siepi di spine, sulle rose.



Piove, nei ricordi nella mente,


lei cerca nelle strade, dove sarà,


tra i fili d'acqua tra la gente,


quello sembra lui, ma dove va!



Scusi, mi sono sbagliata,


lei, somiglia al mio amore,


piove, sangue dalla vena tranciata,


andare con lui, vicino al Signore.



Piove ancora sugli alti cipressi,


sulle croci sui marmi posati,


sulla terra sui papaveri rossi,


sulla foto, le labbra bagnati.



Piove sul quel corpo nel prato,


sul viso, sembra ancora bambina,


sul marmo lucido, così l’han trovato,


il sole s'alzava, come ogni mattina.



Share |


Poesia scritta il 04/10/2016 - 18:56
Da Michele Nomicisio
Letta n.228 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


UN PROFONDO QUANTO ESPRESSIVO VERSEGGIO FIRMATO CON MAESTRIA.
LIETA GIORNATA MICHELE.
*****

Rocco Michele LETTINI 05/10/2016 - 08:45

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?