Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



angelo custos

Stanotte ho sognato
di te, seduti accanto sul
divano.


Nell’altra casa,
nell’altra vita.


Soli nella penombra
che ricopre ogni cosa
subito dopo il tramonto.


I tuoi soliti silenzi
misti a disapprovazione,
il mio senso di inadeguatezza
si infrange sul pavimento
di marmo.


Il mio desiderio di
farti comprendere
che sono donna,
emancipata, testarda
con un immenso bisogno
d’amore.


D’improvviso il buio
offusca la tua immagine
che lentamente
svanisce.


Al mio risveglio
rimane il sogno
incastrato nell’anima,
rendendo ancora più
insopportabile la tua assenza.



Share |


Poesia scritta il 07/10/2016 - 07:39
Da monica portatadino
Letta n.321 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Ciao Monica la corda la vedo un po' giù, molto ben descritta, vediamo se ... (è tutta colpa della tua anima, troppo complicata, sensibile, ti dovresti aggiornare, non sai che è passata di moda. Oggi quella che va per la maggiore è quella liscia, corazzata, munita di rimbalzina, lì di sicuro il sogno non si sarebbe incastrato. Ma forse anche quelli belli poi sarebbero scivolati...) si strappa un sorriso anche senza poesia. Ciao

Wilobi . 07/10/2016 - 15:05

--------------------------------------

Bellissima,molto sentita ed apprezzata

paola marsano 07/10/2016 - 12:25

--------------------------------------

Un sogno maliconico e struggente... Stupendi versi armoniosi, espressivi.

Francesco Gentile 07/10/2016 - 10:20

--------------------------------------

SEMPRE STRAORDINARIA NEL SUBLIMAR PURO SENTIMENTO...
LIETA GIORNATA MONICA.
*****

Rocco Michele LETTINI 07/10/2016 - 09:26

--------------------------------------

il sogno incastrato nell'anima...,bella poesia!

andrea sergi 07/10/2016 - 09:15

--------------------------------------

Monica,
questa è davvero sublime

laisa azzurra 07/10/2016 - 08:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?