Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

XII

Intenso il freddo fa rabbrividire
malinconia per un natale andato
ma gioia sincera per l’anno arrivato
ecco gennaio che ci fa sperare.


Sarà il più corto ma si fa notare
fra maschere coriandoli e filanti
febbraio da burla muore un carnevale
ma un altro ne verrà senza rimpianti.


Non è coerente non ci si può fidare
sole di marzo che fa capolino
nuvole sparse lasciano pensare
lampi che flashano pioggia giù dal cielo.


Senti nell’aria come vita nuova
ed il profumo intenso sa di primavera
aprile arriva con la Pasqua prova
Cristo risorge dentro un cuor che spera.


Alla Madonna è dedicato maggio
rose fiorite profumano fragranza
mentre riscalda un delicato raggio
il sol foriero che primavera avanza.


Giugno t’accorgi che tutto è più vivace
mentre nei campi oscillano le spighe
spinte dal vento che ,a volte ,si fa audace
riflessi d’oro sotto il sole paghe.


Arriva luglio ed è il mio preferito,
dai giorni lunghi e prodighi di sole
sarò di parte perchè ci sono nato
e poi ragazzi vacanza niente scuole.


Agosto è certo sinonimo di vita
di spiagge piene di sdraio ed ombrelloni
ma presto ,in fondo, t’accorgi che è finita
va via l’estate destin delle stagioni.


Settembre è il mese della ripartenza
tutti al lavoro ed è arrivata scuola
si pigia il vino si culla la speranza
che passi in fretta il tempo ,corra, vola.


Colonne piccole che s’alzano di fumo
croccanti caldarroste abbrustolite
ti inebria quell’odore quel profumo
nei giorni d’un ottobre ancora mite.


Forse è il più triste legato a quei ricordi
di gente amata di persone care
novembre è il mese in cui spesso ti perdi
nel rammentare di giornate amare.


Ecco dicembre ,è freddo, c’è la neve
viene Natale riscalda il nostro cuore
nasce il Signore in un anno che ormai muore
va via un altr’anno così lungo e breve.



Share |


Poesia scritta il 15/10/2016 - 12:52
Da andrea sergi
Letta n.320 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Grazie Mirella Buona domenica

andrea sergi 16/10/2016 - 11:22

--------------------------------------

ANDREA SERGI per colpa tua adesso ho un anno in più ah ah ah ah Hai fatto sfilare tutti i mesi dell'anno con maestria ed estro ....leggendoti come corrono gli anni, hai concluso con dicembre ed anche questo 2016 fra non molto se ne andrà. Molto bella la poesia ciao

mirella narducci 15/10/2016 - 22:58

--------------------------------------

grazie Paolo molto gentile ,saluti

andrea sergi 15/10/2016 - 22:29

--------------------------------------

Ti meriti 12 stelle!

Paolo Mazzon 15/10/2016 - 22:18

--------------------------------------

grazie laisa ,con affetto,saluti

andrea sergi 15/10/2016 - 21:34

--------------------------------------

Aprile, il mio
Ma luglio, il tuo preferito, quello di mia figlia
Gli anni volano caro Andrea
Buona serata

laisa azzurra 15/10/2016 - 21:21

--------------------------------------

Grazie A te Maria che non manchi mai,buona domenica!

andrea sergi 15/10/2016 - 20:57

--------------------------------------

grazie Anna,buona serata

andrea sergi 15/10/2016 - 20:57

--------------------------------------

Ciao Giuseppe grazie

andrea sergi 15/10/2016 - 20:56

--------------------------------------

grazie lupo,saluti

andrea sergi 15/10/2016 - 20:55

--------------------------------------

In ogni mese ci hai messo l'emozione
del tuo cuore.


E lo hai reso bello con queste tue stupende parole.


Grazie Andrea sei davvero spettacolare.


Maria Cimino 15/10/2016 - 19:52

--------------------------------------

Che belle rime per ogni mese hai trovato, io che di maggio sono nata tra le rose forse mi hanno ...trovata! Letta con molto piacere, bravissimo *****

ANNA BAGLIONI 15/10/2016 - 18:50

--------------------------------------

Bel percorso, bella poesia anche io sono nato a maggio e mi ci sono soffermato.5*

Giuseppe fortunato 15/10/2016 - 18:31

--------------------------------------

molto bella

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 15/10/2016 - 18:19

--------------------------------------

grazie Rocco,salutoni

andrea sergi 15/10/2016 - 17:05

--------------------------------------

grazie Margherita,buona domenica

andrea sergi 15/10/2016 - 17:04

--------------------------------------

Ho passeggiato in questi versi assaporando mese per mese ogni emozione tra le tue righe, a maggio un po' di più mi sono soffermata, forse perché ci son nata e amo le rose...sono arrivata a Dicembre e finito un anno intero...mi è subito venuta voglia di ricominciare e di nuovo ho riletto con piacere la tua splendida poesia!
Complimenti Andrea un abbraccio

margherita pisano 15/10/2016 - 16:46

--------------------------------------

Una espressiva passerella de l'elogio dei mesi ne la loro naturale atmosfera.
Lieto meriggio, Andrea.
*****

Rocco Michele LETTINI 15/10/2016 - 16:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?