Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

BOULIMÌA

Irrefrenabile.
Lo senti gridare nella parte più profonda di te quel vuoto,
ti accompagna da troppo tempo,
ti toglie il fiato,
annebbia la tua mente,
allontana tutti i pensieri tranne uno,
come un mantra, è un continuo ripetersi nella tua testa,
lo vuoi riempire farlo smettere di urlare,
vuoi riprendere il controllo,
mangi ingorda non sentendo il sapore,
vorace, non mastichi quasi
la pancia si dilata fino a scoppiare,
hai solo la forza di avvicinare le tue dita alla gola.
Ti svuoti.
La gola brucia.
Le lacrime scendono.
Ti consumi dall'interno, dimagrisci, anche i tuoi capelli si diradano, si rompono
le vene capillari sul tuo viso e
pensi che è l'ultima volta, anche se sai che non sarà così.
In un attimo tutto finisce.
La confusione passa, ora hai il controllo.
Tutto si placa
come un temporale ormai passato, torna la calma.
Per un attimo quel vuoto si è nutrito famelico erodendoti da dentro, riempito
ha smesso di gridare.
Ora sei solo tu e il tuo opprimente segreto.


Share |


Poesia scritta il 20/10/2016 - 19:19
Da Massimiliano mannone
Letta n.368 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


HAI VOCABOLARIZZATO ECCELLENTEMENTE IN ESAUSTIVI VERSI QUESTA CANAGLIA DI MALE...
LIETA GIORNATA MASSIMILIANO.
*****

Rocco Michele LETTINI 21/10/2016 - 08:18

--------------------------------------

Famelica, vorace
Ci sono problemi subdoli ...chi nn sa neppure se ne accorge,
Uscirne è dura, ma si può

laisa azzurra 21/10/2016 - 06:53

--------------------------------------

Una tristissima malattia la bulimia, che colpisce tante persone e giovani e non...dolore nascosto nel cuore che vuole misurarsi con la realtà difficile e inappropriata per chi soffre.
Una poesia toccante e riflessiva per un male tanto attuale. Complimenti!
Buona serata

margherita pisano 20/10/2016 - 22:10

--------------------------------------

Hai ragione cara Maria Cimino,la bulimia è un sintomo di un dolore che non si vede,che ti consuma dentro...

Massimiliano mannone 20/10/2016 - 21:32

--------------------------------------

scusami (diffuso)

Maria Cimino 20/10/2016 - 21:22

--------------------------------------

Un problema purtroppo assai difuso


L'anoressia come la bulimia sono il sintomo tangibile di un dolore che non si vede, di un disagio psicologico lungamente incubato, segno di una crepa nella memoria


e ci si ammala un po' per non morire.

Ho letto tanto su queste malattie

Tante possono essere le cause che portano a questo dramma.


Complimenti Massimiliano hai toccato un argomento profondo e delicato.
su cui c'è tanto da riflettere.


Ciao e buona serata.


Maria Cimino 20/10/2016 - 21:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?