Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL RICORDO

Quando bussa il ricordo
Io non apro mai.
Fuori lui, dentro ogni paura.
Un patto impermeabile,un limite invalicabile
Un sigillo unilaterale
perché qualche spiffero a volte
qualche piccola fessura
basta un niente e lo fa insinuare
Allora me lo trovo davanti
Come un improvviso tradimento
Ed è una lotta disgustosa
Io che lo caccio sconvolta
E lui che si fa prepotente
Schiaffi e lacrime, una scena pietosa.
Non dura molto
ma quando chiudo la porta
la fatica di quegli istanti
lascia una traccia lunga
E per giorni e giorni mi sento morta.


Share |


Poesia scritta il 24/10/2016 - 17:57
Da SILVIA OVIS
Letta n.296 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


UN RICORDO CHE SI VESTE DI AFFETTO... E DI TRISTEZZA... PER L'INDIMENTICABILE NONNO.
LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 25/10/2016 - 10:03

--------------------------------------

P.S. Ognuno di noi credo abbia questo tipo di ricordi. Esperienze drammatiche che ti segnano per sempre. Eppure il tempo guarisce le ferite, anche quelle più profonde, anche se sul momento non sembra che ciò sia possibile.
Il dolore si trasforma, e la Vita ci chiama perchè la viviamo, comunque e nonostante...

Mimmi Due 25/10/2016 - 08:25

--------------------------------------

Ciao Silvia, esiste Cancel ricordi?
Volevo strapparti un sorriso...
poesia molto molto sentita, profonda e significativa...chiudi quella porta tesoro! Un abbraccio

margherita pisano 24/10/2016 - 22:30

--------------------------------------

Credo ti serva un sorriso, vediamo se riesco: ti è sfuggito che è ben educato questo tuo ricordo, infatti chiede permesso ... quando potrebbe entrare anche senza bussare. Grazie per il tuo transito

Wilobi . 24/10/2016 - 22:30

--------------------------------------

Scusami Silvia ma involontariamente
ho fatto andare il messaggio prima ancora di completarlo.


ricordi, rappresentano il nostro passato, sono pagine della nostra vita, scritte nella nostra mente e nel cuore, una piccola parte di eternità dentro di noi.

Ti abbraccio ciao cara.


Maria Cimino 24/10/2016 - 21:49

--------------------------------------

Ciao Silvia molto profonda questa tua poesia.

Maria Cimino 24/10/2016 - 21:46

--------------------------------------

parlo dei ricordi dolorosi, del braccio strappato che sanguina...quel tipo di ricordi lì...solo chi ha provato tali dolori sa che non può ,non può, farli entrare, perchè anche quelli belli ti fanno piangere per ore se la persona non c'è più e se il ricordo della devastazione della sua dignità ad opera di mali inenarrabili sovrasta ogni bellezza....poi dopo anni e anni e anni si può ricominciare, quando tutto è sbiadito...ma lasciamo perdere...

SILVIA OVIS 24/10/2016 - 20:54

--------------------------------------

Il passato quando ritorna a volte sembra più doloroso di quando era il presente..eh il tempo cura tutto ma..a volte quanto tempo davvero serve..forse troppo..ciao

Luca Nuvola 24/10/2016 - 20:43

--------------------------------------

Ci sono anche i ricordi belli...

Mimmi Due 24/10/2016 - 20:41

--------------------------------------

Mi sa che il tuo non è un bel ricordo ciao

andrea sergi 24/10/2016 - 20:35

--------------------------------------

Mi sa che il tuo nonno è un bel ricordo ciao

andrea sergi 24/10/2016 - 20:34

--------------------------------------

originale
bella davvero

laisa azzurra 24/10/2016 - 19:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?