Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



COSA VUOL DIRE ESSERE LIBERO

E ti dovresti sentire più libero
perché finalmente stanno uscendo i demoni
quei demoni che tenevi nascosti dentro di te , erano sopiti da anni
non avevi ne la forza ne il coraggio
ti avevano costruito un muro
non vedevi nulla di quello che succedeva oltre quel muro
ti sei svegliato da quell'oblio
da quell'incoscenza
tutto è chiaro
i tuoi occhi hanno buttato giù quel muro
e ti rendi conto che non c'era nessun muro
ti avevano solo voluto far credere che non potevi
era vietato , non volevano farti muovere
e ora ti senti come perduto
e forse sei più prigioniero che mai
e cerchi di prendere la giusta direzione
tutto è nuovo dopo quel muro
quel finto muro
ed è quello che fa più male
ti volti indietro
e ti esce un urlo che finora ti avevano tenuto soffocato


LORENZO BIANCHI



Share |


Poesia scritta il 27/10/2016 - 17:58
Da Lorenzo Bianchi
Letta n.435 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Bel componimento. Bello perché parla di quell'urlo talmente necessario, che nessuno dovrebbe soffocare. Ma tu... hai urlato? Ricordo l'esperienza davvero liberatoria. Molto apprezzato..

Francesco Gentile 28/10/2016 - 10:17

--------------------------------------

Quanti muri ci hanno posseduto per tanto tempo nella nostra vita.. Ahimè diabolici uomini pensanti..

loredana alvares 28/10/2016 - 10:02

--------------------------------------

UN ARGUTO QUANTO RIFLESSIVO POETAR...
IL MIO ELOGIO E LA MIA SERENA GIORNATA LORENZO.
*****

Rocco Michele LETTINI 28/10/2016 - 09:14

--------------------------------------

La vulnerabilità è libertà...dentro un muro non si vive, quell'urlo è potenza di esistere!
Bellissima, so di cosa parli! 5*

margherita pisano 27/10/2016 - 21:09

--------------------------------------

come se si ricominciasse il ciclo della vita...
una tenera anima in un corpo adulto

laisa azzurra 27/10/2016 - 20:12

--------------------------------------

io dubito che quel muro ci sia ancora 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 27/10/2016 - 19:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?