Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



E poi

Un vuoto incolmabile,
incomprensibile e
terribilmente indelebile...
arriva all'improvviso.


Il tuo cuore è ora
un petalo spezzato a metà che...
vola alla ricerca di quel pezzo mancate
staccato con una forza dirompente.


Sei sospesa nel vuoto...
le vertigini ti sconvolgono
in quell'altalena che con monotonia,
ti fa muovere ripetutamente.


Agisce colpendo alle spalle e
ciò in cui tu hai così investito..
si rileva essere solo,
una delusione.


E poi...
il cuore si acquieta ma,
l'anima non dimenticherà...
mai.



Share |


Poesia scritta il 07/11/2016 - 19:00
Da Ilaria Romiti
Letta n.299 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Eccelso seguitato poetico forte del tuo espressivo pensiero.
Lieta giornata Ilaria.
*****

Rocco Michele LETTINI 09/11/2016 - 10:58

--------------------------------------

Il vuoto improvviso, inaspettato. Ma se l'illusione fa volare... la disillusione si propone come una scala da risalire. Lo spirito è forte, e l'anima ritornerà a volare..

Francesco Gentile 08/11/2016 - 19:58

--------------------------------------

Già
Il cuore può acquietarsi, ma l'anima nn dimentica...resta come un francobollo, li dove nessuno sa

laisa azzurra 08/11/2016 - 18:37

--------------------------------------

un bel cinque meritato

Balente Sempre 08/11/2016 - 17:19

--------------------------------------

***** bella…e vera

Marilla Tramonto 08/11/2016 - 16:46

--------------------------------------

Tutto tristemente vero...
Bella poesia, ciao

Mimmi Due 08/11/2016 - 12:50

--------------------------------------

L'anima è il rifugio dei nostri ricordi che rimangono indelebili dove attingere speranze di vita.Bellissima poesia.

antonio girardi 08/11/2016 - 12:47

--------------------------------------

come potrà mai farlo?,bellissima Ilaria ,saluti

andrea sergi 08/11/2016 - 11:20

--------------------------------------

Non è mai semplice convivere con le delusioni, a volte però aiuta esprimerle in poesia, per lo meno per qualche istante.

Luca Nuvola 08/11/2016 - 09:17

--------------------------------------

Ciao Ilaria cara profonda e toccante
la tua poesia.

Parole che toccano il cuore.


I cuori spezzati non fanno rumore,ma il loro rompersi è disarmante.

Un cuore spezzato... è un cuore distrutto... un cuore strappato via con forza... è un cuore frantumato... a cui è stato privata la possibilità di battere.

Questa è la cattiveria dell'uomo.

spero di aver percepito bene il pensiero di questa tua poesia.


Se così non è ti chiedo di perdonarmi


Ciao cara ti abbraccio forte.


Maria Cimino 07/11/2016 - 23:42

--------------------------------------

Liberati dalla forma pseudopoetica.La tua anima ha bisogno di spazio per espandersi ed esprimersi con la scrittura

Hanks Chinaski 07/11/2016 - 23:27

--------------------------------------

Ciao Ilaria il titolo della tua poesia mi ha colpito...perché circa un anno fa'...scrissi una poesia con lo stesso titolo...a parte questo piccolo preambolo, è bellissima, anche se hai ragione il cuore s'acquieta...l'anima non dimentica mai!
Un vuoto incolmabile il dolore...Un abbraccio e 5* tesoro

margherita pisano 07/11/2016 - 23:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?