Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...
Nuove Alebe...
Il dubbio...
Piove...
Nuovo giorno...
MAGARI UNA ROSA...
L'infinito...
RIGOR ..frammenti ne...
Cammino...
Io e te...
Le mie grosse vacanz...
Le scarpette rosse...
Con Agonistico Furor...
Fragranze...
Le parole che conosc...
BIMBA MIA...
Il mondo è fasullo...
di bianco e di rosso...
Non ho voglia di sor...
Domani....
Vezzo di rosa...
Nella società del pr...
Ad Agata...
PAPAVERO...
Un vento di scirocco...
L'ONOREVOLE di Enio ...
LE QUATTRO STAGIONI...
Oceano...
Maggio di nuvole...
La notte così lunga...
Bellezze nascoste....
Insonnia...
Non c'é sospeso...
IL FREDDO LA LU...
Gli armistizi si del...
la giustizia e' co...
Aetas sine spe...
il momento giusto...
AMORE INTENSO...
Lo sguardo della Ver...
La porta della felic...
Come musica che si p...
MISTERO...
E' PRIMAVERA...
Il bacio che mi lega...
Madre...
Trova il bambino che...
La danza dell'asetti...
Il principe cercava ...
Il canto del sole na...
Je suis le monde...
Un Sogno!...
Sei...
Errabondo vagare...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



OLTRE

Oltre la tua finestra scorre un fiume
Di morbide acque setose
In cui un giorno verrò a dissetarmi.
Al di là dei campi appena arati,
giace la primavera dagli occhi belli
Alla quale porterò nuovi fiori d'oro.
Oltre le case lontane
i tuoi nobili pensieri sfiorano nuvole.
Camminavo lungo i fossi ieri
col capo all'insù
Sentendo che vi eri passato anche tu.
Poggiavo le dita sulle labbra schiuse
Respirando tutta l'aria che potevo
Per catturare il tuo odore.
Dipingevo il cielo coi tuoi colori
E con la follia della nostra saggezza
Per mostrarti la tua bellezza.
Poi per le strade affollate solo rumori,
Sotto i portici solo uomini da bar
mentre piccole margherite
nei giardini pubblici venivano calpestate.
l'orologio della torre scandiva ogni secondo,
i fiori di plastica su un balcone ingiallivano
come il volto della donna che vi era affacciata.
Seguivo il tuo odore,
andavo oltre ogni triste apparenza.
Tu mi condurrai tra le betulle,
saremo distanti ma nello stesso respiro.
Lo sappiamo solo tu ed io.
Che siamo fatti della stessa materia
E siamo nati sulla stessa stella.
Oltre la tua finestra
Mille sentieri.


M.M.L.



Share |


Poesia scritta il 22/11/2016 - 23:20
Da Lylas Lena
Letta n.342 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Un volare alto , al di là del percepibile e ben "oltre" il passivo mondo che ci circonda abitualmente... Mi rivedo tanto in questi bellissimi tuoi versi!

Alessia Torres 10/01/2017 - 20:27

--------------------------------------

Un bellissimo oltre....

Sabry L. 23/11/2016 - 17:19

--------------------------------------

Ben descritto questo " OLTRE" con vero sentimento!Brava....

ANNA BAGLIONI 23/11/2016 - 15:26

--------------------------------------

AMOREVOLMENTE... ESPLICITA' DAL CUORE...
ECCEZIONALE DECANTO...
LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 23/11/2016 - 09:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?