Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

'Lascia stare la mia...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



PARLARE AL MARE

Stavo sugli scogli a piedi nudi
davanti al mare.
Soffice il muschio verde
aggrappato alla cupa pietra
faceva da tappeto.
Le onde lambivano
la scomposta muraglia
lasciando in essa prigioniera
bianca spuma marina.
Lunghe chiome d’alghe
serpeggiavano tra gli anfratti
spigolosi e fluenti cingevano
i lucidi sassi.
Nel rumore della risacca
i mei pensieri
prendevano il largo
spinti dal vento a cavallo
alle onde in mare aperto.
Senza vele e timone
in mille direzioni essi sparivano
nell’oblio.
Non usa a quel silenzio a quella pace
che faceva di me triste figura
tornai sui miei passi e nell’andare
la voce del mare, sommessa la sentii cantare.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 05/12/2016 - 15:22
Da mirella narducci
Letta n.393 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


RICCARDO...grazie infinite del tuo passaggio Ciao

mirella narducci 06/12/2016 - 13:09

--------------------------------------

LORIS... si può restare ore ed ore in contemplazione del mare che non ci si stanca mai di guardare l'orizzonte. Ciao grazie

mirella narducci 06/12/2016 - 13:08

--------------------------------------

I miei sinceri complimenti.

Riccardo Falcini 06/12/2016 - 10:22

--------------------------------------

Ah, il mare! Quante cose può fare.
Una fra tutte: ascoltare.
Come si fa a non parlare con l'immenso nostro mare.
Molto bella, suggestiva.
Ciao Mirella.

Loris Marcato 06/12/2016 - 08:16

--------------------------------------

PAOLO PERRONE ti ringrazio per i complimenti....Notte

mirella narducci 05/12/2016 - 23:14

--------------------------------------

MARY...si... il mare ci avvolge con la sua magia....e ci fa sentire quanto siamo piccoli difronte al disegno divino.
Notte

mirella narducci 05/12/2016 - 23:13

--------------------------------------

LUPO...grazie della tua presenza notte

mirella narducci 05/12/2016 - 23:07

--------------------------------------

TERESA Per chi ama il mare è facile spiegarlo le parole nascono da sole è lui che te le detta se lo sai ascoltare... Notte

mirella narducci 05/12/2016 - 23:06

--------------------------------------

ANTONIO....il mare mi ha sempre affascinato la sterminata distesa di acqua lascia allo sguardo uno spettacolo senza fine e non puoi abbracciarlo tutto.
Ciao felice notte

mirella narducci 05/12/2016 - 23:03

--------------------------------------

FRANCESCO DI MARE....un quadro con su dipinto il mare non si smette mai di guardarlo. Racchiude il mistero, pieno di voci di suoni di colori il mare è vita ...anche se dipinto in una tela. Grazie per il tuo commento notte

mirella narducci 05/12/2016 - 22:58

--------------------------------------

ANDREA S....E' vero la melodia del mare sono mille sirene che cantano e come il loro canto ammalia cosi noi rimaniamo incantati dal suo brusio....il mare eterno amore.

mirella narducci 05/12/2016 - 22:53

--------------------------------------

MARIA...ben tornata anche tu sei mancata a tutti. I tuoi non sono solo commenti ma parole buone di conforto che ci fanno sentire amati perche a noi tu doni piccole parti del tuo cuore. No non sei pazza anch'io parlo con il mare è un immensità che abbraccia il cielo e ci fa sentire liberi donandoci serenità.Un abbraccio forte notte

mirella narducci 05/12/2016 - 22:47

--------------------------------------

Mirella cara come stai ?


Stupenda la tua poesia
sapessi quante volte parlo al mare ed ho la sensazione che lui mi ascolti

pensi che sia pazza.


Trovo la tua poesia molto suggestiva
come sempre sai donare le tue delicate e profonde parole con la dolcezza
del tuo cuore.


Mi mancavano tanto le vostre emozioni
che sono carezze per il cuore.


Ti abbraccio forte cara ciao


Maria Cimino 05/12/2016 - 22:03

--------------------------------------

Molto bella, complimenti Mirella.

Paolo Perrone 05/12/2016 - 21:16

--------------------------------------

Un incantevole mare che ascolta i nostri pensieri e ci avvolge con la sua magia

Mary L 05/12/2016 - 19:31

--------------------------------------

UNA BELLISSIMA POESIA 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 05/12/2016 - 18:34

--------------------------------------

Bella poesia che passa dalla calma suggestiva dell'osservazione, al rumore delle onde spinte dal vento che lasciano spaziare i pensieri.Suggestiva e ammaliante

Teresa Peluso 05/12/2016 - 18:25

--------------------------------------

Questa poesia è un incalzare di remi verso il respiro del mare che con il suo magico soffio ti porta verso l'infinito, verso il sogno.splendida poesia.

antonio girardi 05/12/2016 - 17:50

--------------------------------------

il pennello disegna due scenari.. il primo da orizzonte alla tela... il secondo.. alzandosi nell'ultimo verso come un'onda vera.. lascia la tela per gioire nelle mani...

Francesco Di Mare 05/12/2016 - 17:36

--------------------------------------

mai fu più bel canto della voce del mare,bella poesia,ciao

andrea sergi 05/12/2016 - 17:18

--------------------------------------

ALBERTONE...posso chiamarti cosi con simpatia mi piace pensarti one one ....
Grazie felice di piacerti (s'intende le mie poesie!) Ciao

mirella narducci 05/12/2016 - 17:15

--------------------------------------

ILARIA ...grazie del commento...il mare non finirà mai d'incantarci!!!

mirella narducci 05/12/2016 - 17:13

--------------------------------------

Proprio una bella poesia da*****. Mi è piaciuta. Ciao!

Alberto Berrone 05/12/2016 - 17:05

--------------------------------------

Un suggestivo e incantevole panorama....da cui trae spunto un'intensa e coinvolgente poesia! 5*

Ilaria Romiti 05/12/2016 - 16:21

--------------------------------------

LAISA...è vero il mare sa ascoltare ma quanto a risposte non te ne dà, una pace infinita quella si...è il suo eterno lambire la sponda che ti da la carica di non arrenderti, come lui che bacia la riva dai primordi della terra. Ciao

mirella narducci 05/12/2016 - 15:52

--------------------------------------

ROCCO....siamo a Natale eppure ho tanta voglia di sole......

mirella narducci 05/12/2016 - 15:45

--------------------------------------

il mare
come colui che sa ascoltare i ns silenzi
la sua voce....quelle risposte che vorremmo udire
bellissima Miry
a dopo

laisa azzurra 05/12/2016 - 15:39

--------------------------------------

Un sentito quanto esplicito decanto nel ritrovar sereno tra il fluttuar del mar.
Lieta settimana, Mirella.
*****

Rocco Michele LETTINI 05/12/2016 - 15:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?