Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Sensazioni...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
Sorriso di velluto...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...
Non è la verità che ...
Mestiere...
Dialogo.........
...nella notte...
Insieme ce la faremo...
Nulla accade per cas...
Volersi bene ma non...
Voglia di miele...
Armonie...
Amore a distanza...
ombre......
AMAMI IN OGNI STAGIO...
Diario di versi che ...
Sei la mia donna...
La via dell'attempat...
ASCOLTO...
Siamo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

il castello di cristallo

Un uomo straordinario ,convive
con amici, terrorizzato da
fantasmi, perversi e infelici.
Si aggirano indisturbati ,dentro
il suo castello, negli spazi
sconfinati che la sua mente
ha concepito in un tempo
diluito, di solido cristallo.
Dietro questi muri riflettenti,
crea i propri sogni , si emanano
eterei , davanti a occhi assenti
e vitrei.
Illude la sua anima, che cammina
per stanze vuote ,riempiendole
di favole, sentimenti, colori
e tavole imbandite.
Le ha coperte e sigillate con teli
trasparenti ,che le preservano
dai fantasmi, dalle lacrime
e da ladri inesistenti.
Un orologio a pendolo, diffonde
per le sale , note di cristallo;
allietano da sole, questo mondo
suo ideale.
Divenute anch'esse fragili , come
I battiti del suo cuore ,che era
forte e limpido, come i rintocchi
delle ore.
Solo, umiliato e nudo,cammina
sui piedi stanchi, impaurito da
questi spiriti, coperti da camici
bianchi.
Tutti I giorni lo torturano ,con
medicine e con siringhe ,la sera
poi lo legano, con lacci stretti
e stringhe.
Per fortuna, non fa caso al suo
dolore: si fa visita da solo,
guardandosi allo specchio e
sbarrando I propri occhi, si perde
in quel colore.
Un colore azzurro verde ,
che non si stanca di guardare,
profondo, indefinito e immenso
come il mare.


Share |


Poesia scritta il 06/12/2016 - 09:20
Da Italo Giuliano Bonetti
Letta n.325 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Poetar che ti eleva Italo per quanto di chiaro hai espresso in sì sublim verseggio.
Lieto meriggio.
*****

Rocco Michele LETTINI 06/12/2016 - 14:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?