Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

il castello di cristallo

Un uomo straordinario ,convive
con amici, terrorizzato da
fantasmi, perversi e infelici.
Si aggirano indisturbati ,dentro
il suo castello, negli spazi
sconfinati che la sua mente
ha concepito in un tempo
diluito, di solido cristallo.
Dietro questi muri riflettenti,
crea i propri sogni , si emanano
eterei , davanti a occhi assenti
e vitrei.
Illude la sua anima, che cammina
per stanze vuote ,riempiendole
di favole, sentimenti, colori
e tavole imbandite.
Le ha coperte e sigillate con teli
trasparenti ,che le preservano
dai fantasmi, dalle lacrime
e da ladri inesistenti.
Un orologio a pendolo, diffonde
per le sale , note di cristallo;
allietano da sole, questo mondo
suo ideale.
Divenute anch'esse fragili , come
I battiti del suo cuore ,che era
forte e limpido, come i rintocchi
delle ore.
Solo, umiliato e nudo,cammina
sui piedi stanchi, impaurito da
questi spiriti, coperti da camici
bianchi.
Tutti I giorni lo torturano ,con
medicine e con siringhe ,la sera
poi lo legano, con lacci stretti
e stringhe.
Per fortuna, non fa caso al suo
dolore: si fa visita da solo,
guardandosi allo specchio e
sbarrando I propri occhi, si perde
in quel colore.
Un colore azzurro verde ,
che non si stanca di guardare,
profondo, indefinito e immenso
come il mare.


Share |


Poesia scritta il 06/12/2016 - 09:20
Da Italo Giuliano Bonetti
Letta n.207 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Poetar che ti eleva Italo per quanto di chiaro hai espresso in sì sublim verseggio.
Lieto meriggio.
*****

Rocco Michele LETTINI 06/12/2016 - 14:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?