Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E ci siamo ritrovati...
DI NOTTE...
Deriva d'orgoglio...
Sapore...
Un giorno per sempre...
Passione luminosa...
Bisogna fare di tutt...
Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Scacco al re!

Penso al tempo che scorre veloce
quante cose si porterà via
ma nel cuore ne ho tanta di luce
ed è giusto in fondo che sia


tutto nasce poi cresce e poi muore
forse ha un senso chissà o forse no
tanta gioia non cancella un dolore
e si resta coi se con i ma ed i però


come un gioco perverso è la vita
come alfieri a cavallo in assetto
ci giochiamo la nostra partita
ma è già scritto sarò scacco matto



Share |


Poesia scritta il 07/12/2016 - 08:47
Da andrea sergi
Letta n.274 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


grazie Margherita,saluti

andrea sergi 08/12/2016 - 11:10

--------------------------------------

Sarà scacco matto, e già!
Bellissima poesia tutta da rileggere...Complimenti Andrea

margherita pisano 07/12/2016 - 23:19

--------------------------------------

grazie Maria ,onorato del tuo commento,ciao

andrea sergi 07/12/2016 - 20:57

--------------------------------------

Il tempo non cancellerà il respiro, tu sei nel vento, e sai far volare emozioni.

Il tempo è la più indefinibile e paradossale delle cose; il passato non c’è più. Il futuro non c’è ancora, il presente diviene passato proprio mentre cerchiamo di definirlo e, come un lampo di luce, nasce e nel medesimo istante muore.


Ho trovato nella tua poesia saggezza
e riflessione.

Grazie per queste tue belle parole

Ti abbraccio Andrea caro ciao


Maria Cimino 07/12/2016 - 20:38

--------------------------------------

grazie Rocco,saluti

andrea sergi 07/12/2016 - 17:00

--------------------------------------

grazie Laisa saluti

andrea sergi 07/12/2016 - 17:00

--------------------------------------

grazie Mimmi saluti

andrea sergi 07/12/2016 - 16:59

--------------------------------------

grazie giancarlo,saluti

andrea sergi 07/12/2016 - 16:59

--------------------------------------

grazie Teresa ,saluti

andrea sergi 07/12/2016 - 16:59

--------------------------------------

grazie paolo,saluti

andrea sergi 07/12/2016 - 16:58

--------------------------------------

grazie Monia,saluti

andrea sergi 07/12/2016 - 16:58

--------------------------------------

grazie Silvia,saluti

andrea sergi 07/12/2016 - 16:58

--------------------------------------

grazie marco,saluti

andrea sergi 07/12/2016 - 16:57

--------------------------------------

Un giocare da professionista in una sida incerta fino alle ultime moss: è il vivere dalla sua alba al suo tramonto.
Lieto meriggio, Andrea.
*****

Rocco Michele LETTINI 07/12/2016 - 16:17

--------------------------------------

Andrea
perle di saggezza
tante gioie non cancellano un dolore
ed è tutto scritto
scacco matto
e tu sai giocare con le parole da vero campione

laisa azzurra 07/12/2016 - 14:52

--------------------------------------

Bellissime rime!

Mimmi Due 07/12/2016 - 14:45

--------------------------------------

SUBLIMI RIME BRAVO ANDREA 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 07/12/2016 - 14:20

--------------------------------------

In fonda hai ragione tu...per quanto di giochi bene, alla fine ci sarà sempre scacco matto.Possiamo solo cercar di viverla meglio....Mi è piaciuto il paragone.

Teresa Peluso 07/12/2016 - 13:43

--------------------------------------

Non so se la vita sia un gioco...ma di sicuro se pensi bene alle tue mosse puoi vivere meglio, bello il paragone con gli scacchi!

Paolo Mazzon 07/12/2016 - 12:57

--------------------------------------

e' una poesia che descrive bene il carosello della vita . Complimenti

MONIA PIN 07/12/2016 - 11:58

--------------------------------------

profonda filastrocca della vita...*****

SILVIA OVIS 07/12/2016 - 11:22

--------------------------------------

caro Andrea, ti ringrazio per il commento a COMMOSSO e PRIMO GIORNO D'ESTATE, se vuoi puoi leggerle tutte sul mio libro BEVO UNA BIRRA ASPETTANDO L'AUTOBUS 58 POESIE in vendita su LAFELTRINELLI.IT
ciao ciao

marco zammarco 07/12/2016 - 11:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?