Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Quei due che non era...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
Oltre...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...
Bava di lumaca...
Quella ragazza...
Il migliore amico de...
OTTO DICEMBRE di En...
Lupo sdentato...
Ascolta se vuoi....
Ogni fiume segue il ...
Passerà la festa...
Cappuccetto Rosso e ...
La bocca di un crate...
Un angelo senza nome...
Un altro giorno...
Tu vai, io sono qui...
Solamente felicità...
In Do maggiore...
AD ALDO MINIUSSI, CA...
Tornando a casa...
Solitudine...
UN LUPO NON TRO...
e dimenticare...
Imparare dalla sempl...
Ah, l'amour......
O il babbo...?...
L' Ancora Di Salvezz...
La retta via...
L'oscuro contadino (...
Sangue e Jack Daniel...
Calessi...
La pulizia...
Mareggiata...
Tu vali...
Che te credi...
FALLIMENTO...
Il mondo......
MARY E IL LUPO...
Datemi un verso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Buon Anno!

Stupido pensar come si possa 
vivere soltanto di speranza 
mentre,inesorabilmente , il tempo passa
e le rughe già ti fanno compagnia.


Son radi i tuoi capelli oramai bianchi
ed il tuo incedere sempre più aggravato
dal peso di tanti anni e sofferenze
qui tutto è differente dall’ambito.


E pensi a quel che è stato o non è stato
a quello che chissà avresti voluto
a ciò che la vita poi ti ha dato
a cosa si è ripreso nello scambio.


T’accorgi delle volte e son parecchie
che la realtà ti appare differente
e quel che sembra quasi sia scontato
come camaleonte è poi cangiante .


Stupido pensar come sarebbe
vivere orfano ormai del desiderio
adesso che un altro anno se ne andato
e in fondo vecchio mio guardi allo specchio
le rughe e la speranza in compagnia. 



Share |


Poesia scritta il 19/12/2016 - 08:29
Da andrea sergi
Letta n.287 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


grazie Adriano per il veritiero commento,un carissimo saluto ed auguri di buone feste.

andrea sergi 27/12/2016 - 09:55

--------------------------------------

Poesia di carattere terapeutico per quelli, come me, che si accorgono di questi aspetti non solo quando si guardano allo specchio ma anche quando pagano il biglietto ridotto allo stadio o constatano che è meglio non chiedere prestiti per raggiunti limiti di età. In compenso chi ha bisogno di te per cose anche gravose ti considera sempre giovane ...e con questi piccoli inganni tiri avanti.
Bella composizione...fa riflettere più del dovuto.
Auguri e buona serata

Adriano Martini 26/12/2016 - 21:56

--------------------------------------

grazie Giulio,ciao

andrea sergi 20/12/2016 - 21:21

--------------------------------------

Le rughe scavano la pelle, ma più l'anima. Giulio

Giulio Soro 20/12/2016 - 20:19

--------------------------------------

Grazie Renato magari fosse possibile. Ciao

andrea sergi 20/12/2016 - 14:03

--------------------------------------

Bellissima ancorché malinconica questa tua dolcissima composizione... Quanta verità Andrea nelle tue liriche riflessioni... Sarebbe stato bello leggerne una uguale molto tempo fa... cogliendone però i profondi significati e... cercar di cambiar qualcosa...

Renato Granato 20/12/2016 - 12:11

--------------------------------------

grazie Paolo,ciao

andrea sergi 20/12/2016 - 08:03

--------------------------------------

Eccellente e speciale poesia, in versi meritevoli e di gran saggezza! Lodi infinite e auguri di buone feste e di Natale.

Paolo Ciraolo 19/12/2016 - 19:14

--------------------------------------

grazie Antonio,Giulia,Giancarlo,Mimmi,Wilobi,Margherita,Rocco.

andrea sergi 19/12/2016 - 16:59

--------------------------------------

Serena Festività Natalizia, Andrea.
Esaustiva sequela poetica.
*****

Rocco Michele LETTINI 19/12/2016 - 15:49

--------------------------------------

Buon anno Andrea, gli anni passano ma se sono vissuti intensamente, contano solo gli attimi e il qui e ora...il resto non conta! 5* un caro saluto

margherita pisano 19/12/2016 - 15:18

--------------------------------------

Avanti un altro ... Ma chi si ferma è perduto o solo stanco e di speranza privo? Ciao Andrea

Wilobi . 19/12/2016 - 14:57

--------------------------------------

Molto bella.

Mimmi Due 19/12/2016 - 12:44

--------------------------------------

passano inesorabile a velocità elevata gli anni ma ancora vediamo nascere un altro giorno 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 19/12/2016 - 12:10

--------------------------------------

La vita è un continuo divenire ed ogni giorno che passa siamo già più vecchi di ieri. Poi passano i Capodanni e forse ci ritroviamo con una nuova ruga che rappresenta un vissuto di esperienza, ogni ruga è il segno di una nuova saggezza acquisita.

Giulia Bellucci 19/12/2016 - 11:57

--------------------------------------

La vita è un continuo divenire ed ogni giorno che passa siamo già più vecchi di ieri. Poi passano i Capodanni e forse ci ritroviamo con una nuova ruga che rappresenta un vissuto di esperienza, ogni ruga è il segno di una nuova saggezza acquisita.

Giulia Bellucci 19/12/2016 - 11:57

--------------------------------------

Gli anni passano e noi diventiamo sempre più canuti ma la forza delle nostre parole morderanno più di prima.Bellissima poesia.

antonio girardi 19/12/2016 - 11:02

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?