Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



EDEN

EDEN
Cos’è la vita terrena, un passaggio,
un attimo attraverso l’universo,
noi piccoli esseri nell’ immenso,
ci sentiamo potenti, tutto è possesso,
non rendendosi conto molto spesso,
nulla di tutto ciò ci porteremo appresso.


L’umano è un mammifero bipede,
il più intelligente ma nasce nudo,
può comprarsi mille vestiti i più belli,
ma dinanzi a Dio sarà nuovamente nudo,
tutto quello che è terreno qui rimane,
su questa terra c’è chi muore di fame.


A cosa serve accumulare sfruttando i simili,
lo dico a coloro che hanno immenso potere,
ci sono uomini saggi e uomini da guerra,
popoli avanzati e popoli sottosviluppati,
dilaniati da malattie, da guerre di potere,
chi uccide in nome di un Dio i suoi fratelli.


Noi esseri quasi perfetti, che ruolo abbiamo,
se sulla terra il nostro è solo un passaggio,
Dio a sicuramente per ognuno un ruolo,
immagino più ampio di quello terreno,
un essere perfetto non può viver un passaggio,
se sulla terra è un lampo, dov'è il viver eterno.



Share |


Poesia scritta il 22/12/2016 - 12:43
Da GIANCARLO POETA DELL'AMORE
Letta n.260 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Molto riflessiva e profonda! Cosa siamo noi qui sulla terra? 5* e buon Natale!

Ilaria Romiti 23/12/2016 - 21:27

--------------------------------------

Hai perfettamente ragione Lupo, vediamo la luce nudi ed innocenti, poi nel corso di un breve passaggio ci copriamo oltremisura di beni inutili, talvolta sottraendoli ad altri con l'inganno. Eppure la storia, vicina e lontana, pare non insegnarci niente. Che peccato!
Buon Natale, Lupo!

Millina Spina 23/12/2016 - 12:46

--------------------------------------

Bravo Lupo Poeta Giancarlo ... un ottimo tema, il migliore. Accumula, accumula, intanto un tuo fratello di fame ti muore di fianco. A cosa è servita la tua vita? Solo a te stesso, hai vissuto da solo ... sfruttando ... Ciao

Wilobi . 23/12/2016 - 10:34

--------------------------------------

Riflessioni amare su un mondo impazzito....oppure il male è già insito nel nostro dna..mah! Buone feste, ciao.

Ferruccio Frontini 23/12/2016 - 08:59

--------------------------------------

Hai scritto grandi e profonde parlare avvolte in un velo di umiltà.Bellissima.Buon Natale

paola marsano 23/12/2016 - 08:47

--------------------------------------

Complimenti Giancarlo. C'è grande profondità in questi versi. Già.. nasciamo nudi, innocenti, e poi... e poi.. Forse rimane la poesia soltanto a ricordarci chi siamo. Buone feste Poeta Lupo.. Un abbraccio

Francesco Gentile 22/12/2016 - 23:42

--------------------------------------

Strofe di riflessione e grande umiltà dove il pensiero si fa profondo e sentito... bella poesia caro Lupo! *****

ANNA BAGLIONI 22/12/2016 - 21:42

--------------------------------------

Molto bella Giancarlo profonda e riflessiva un saluto di buon natale e una serena serata Patrizio

patrizio rossi 22/12/2016 - 18:18

--------------------------------------

Bisognerebbe porselo questo interrogativo, ma soprattutto dovrebbero essere coloro che detengono il potere a porsi l'interrogativo.Basta fame, basta guerre, ognuno ha diritto ad una fetta di felicità.

Teresa Peluso 22/12/2016 - 18:18

--------------------------------------

Speriamo in un bagno di umiltà
Ciao. Sempre grande!

francesco la mantia 22/12/2016 - 18:17

--------------------------------------

Una riflessione che apprezzo tanto e condivido totalmente...splendida poesia!
Un abbraccio Lupo 5*

margherita pisano 22/12/2016 - 16:50

--------------------------------------

Giustissime osservazioni! Siamo solo di passaggio su questa terra..bellissima opera, complimenti

Marianna Santini 22/12/2016 - 15:36

--------------------------------------

Complimenti Lupo, opera scritta in maniera sublime.5*

Paolo Perrone 22/12/2016 - 14:26

--------------------------------------

Come sempre, una bella poesia, riflessiva e colma di saggezza. Bravo!
Ciao Giancarlo, buona giornata.

Loris Marcato 22/12/2016 - 13:48

--------------------------------------

GRAZIE Laisa E BUON NATALE A TE CON IL CUORE

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 22/12/2016 - 13:41

--------------------------------------

UN ACUTO QUANTO VERO VERSEGGIO SEGUITATO CON OCULATA MAESTRIA.
LIETA GIORNATA, GIANCARLO.
*****

Rocco Michele LETTINI 22/12/2016 - 13:40

--------------------------------------

DOMANDE ESISTENZIALI
che si ripetono soprattutto alle porte del Natale
splendide riflessioni
splendida poesia
ps: Poeta, lo scrivo a te e mi rivolgo a tutti. Ho molte difficoltà in questo periodo a seguirvi...ma siete tutti nel mio cuore.
Se non dovessi riuscire a postare....
AUGURI DI BUON NATALE A TE ED A TUTTI I POETI

laisa azzurra 22/12/2016 - 13:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?