Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......
La tremenda profezia...
voglia in cerca di l...
Datemi una stella...
Le tue lunghissime c...
ESTATE BRUCIANTE...
L 'isola...
Filastrocca d'amore...
Chi sei?...
Diamante...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL PARKINSON

                     
Il passo si fa incerto
con tutto il movimento
In equilibrio imperfetto
segno di uno  stato
al di fuori dell'ordinario
che proietta  la persona
In un'altra dimensione
tipica di chi
ha piena percezione
di vivere cosi
all'ombra del tremore.
E conscio di essere bloccato
nell' avanzare del passo
si accascia esausto
aspettando l'aiuto
di qualcuno che
gli offra il braccio.
a.ricciardi


Share |


Poesia scritta il 04/01/2017 - 02:50
Da antonio ricciardi
Letta n.233 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


ho scritto questa poesia, ed altre, sul P. nella speranza di dare un contributo alla ricerca di una cura vera per questa terribile malattia.

antonio ricciardi 05/01/2017 - 00:09

--------------------------------------

Prigionieri del proprio corpo,impotenti e incapaci, coscienti di non poter piu agire.
In questa guerra si combatte ad armi impari e tu hai raccontato questa fatica.e la stanchezza di chi ogni giorno è in prima linea
Bravissimo e grazie

Marina Lolli 04/01/2017 - 15:11

--------------------------------------

all'ombra del tremore
triste ma splendida

laisa azzurra 04/01/2017 - 14:13

--------------------------------------

terribile malattia

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 04/01/2017 - 13:04

--------------------------------------

ne hai fatto una corretta descrizione,bravo,saluti

andrea sergi 04/01/2017 - 12:15

--------------------------------------

In poche parole ha dato l'esatta percezione del dolore per chi soffre questa invalidante malattia, che annienta piano piano la persona.... apprezzo molto questa sua scrittura.***** A.B.

ANNA BAGLIONI 04/01/2017 - 11:54

--------------------------------------

Hai decantato un male che distrugge un essere. Sto soffrendo terribilmente per la sofferenza di un amico che è ormai imprigionato in casa. Mi piange il cuore sentirlo per telefono e vederlo abbandonato su una poltrona tremante quando gli faccio visita.
Serena giornata, Antonio.
*****

Rocco Michele LETTINI 04/01/2017 - 11:09

--------------------------------------

bella da fare male!

sebina pintaldi 04/01/2017 - 10:58

--------------------------------------

Toccante e delicata! Una malattia degenerativa di cui ancora non si molto...5*, buona giornata e buon anno!

Chiara B. 04/01/2017 - 10:43

--------------------------------------

Mi ha commosso molto. Ho rivisto mio padre che ora non c'è più.

Giulia Bellucci 04/01/2017 - 09:40

--------------------------------------

Una bellissima descrizione di un male, purtroppo troppo diffuso ed incontrastato. Complimenti

Massimo 17 04/01/2017 - 08:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?