Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Orme future...
Deluso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

MALE NON FARE PAURA NON AVERE

“Male non fare paura non avere”
per “dormire il sonno dei giusti”.
Chi mai avrà detto queste sciocchezze?
eppure mi scorrono dentro, da sempre.


Ho letto che Socrate un sereno sonno riposava.
Mentre beveva dalla coppa, nessun tremore.
Gli amici per amore, il dramma hanno nascosto?
Le lacrime ingoiate e l’abbraccio ai suoi figlioli?
Uomini certi di essere meglio, ci hanno ricordato
un uomo retto, come un dio crudele e ingiusto?


Ho letto che nell’orto, l’angoscia rendeva
gocce di sangue il suo sudore. Il Dio giusto
il Dio del perdono, come uomo, uomini
oscurati di ogni tempo, lo hanno ucciso.
Non gli hanno lasciato il tempo al sonno
Impegnati a fargli conoscere il Suo regno.


“Male non fare paura non avere”
per “dormire il sonno dei giusti”.
All’inizio mi era tutto chiaro e colme di saggezza
le risposte, ora no e non so più che cosa scrivere.


Continuerò ugualmente a vivere come prima,
da “uomo degno di questo nome”.
Chi mai avrà detto questa stupidata?
Eppure è nel mio respiro, da sempre.



Share |


Poesia scritta il 06/02/2013 - 09:42
Da giampietro corvi c.
Letta n.432 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


E' un detto che ripeteva anche mia nonna,donna semplice,a cui a sua volta l'avevano insegnato.Quindi è anche nel mio respiro da sempre.La Storia ci testimonia diversamente (come hai ricordato tu)ma dipende dai punti di vista.Comunque hai offerto un interessante spunto di riflessione.Bravo!

Lara Glissando 07/02/2013 - 17:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?