Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Sodale abbraccio

La mia terra, antica
e salda come una rocca
incastonata come una gemma
nell’azzurre acque
che dolcemente la cullano
solleticandone
la sua bianca cornice.
La mia terra, profumata
ancorata al tempo lontano
con forti radici di ginepri
di querce e di storia
di essenze pungenti e rare
che inebriano la mia esistenza.
La mia terra, testarda
fiera dei suoi pregiati ricordi
eredità in colorate vesti
e in malinconici canti
che resiste all’impeto del vento
grazie al sangue che scalda
in un sodale abbraccio.


Millina Spina, 17 Gennaio 2017



I miei pensieri partono proprio da quell'abbraccio raffigurato nella foto.



Share |


Poesia scritta il 17/01/2017 - 18:36
Da Millina Spina
Letta n.286 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Bella poesia piena dell'amore per una terra stupenda 5*

Francesco Pezzulla 25/01/2017 - 23:18

--------------------------------------

Cara Millina, rispetto la tua opinione riguardo la mia nuova poesia ma io la penso come laisa azzurra quando dice che il Padre Celeste esiste. C'è tanta gente sfortunata che è diventata fortunata. Vedi ad esempio quei bambini che erano sepolti dalla neve ed ora sono vivi. Non grazie ai soccorsi che erano in ritardo. Quindi secondo me è un miracolo del Padre che è nei cieli ora che questi bambini sono sopravvissuti. Comunque c'è chi ha fede come me e chi no come te.Ciao

Alberto Berrone 22/01/2017 - 17:42

--------------------------------------

Non è raro trovare il legno dei tronchi fuso con le pietre e lì mi vien da pensare alla coesione degli elementi che riescono a resistere agli eventi. E mi vien da pensare che per abitare questa terra, così spazzata e strapazzata dal vento serva tanta forza ma anche tanta unione e solidarietà, per amarla fino al midollo, alla linfa che scorre nelle radici che penetrano nella roccia.
Grazie amiche ed amici per essere passati di qui!
Ciao

Millina Spina 18/01/2017 - 15:14

--------------------------------------

Molto bella e profonda.Ciao Millina 5*

Paolo Perrone 18/01/2017 - 09:28

--------------------------------------

OMAGGIO ECCEZIONALE AL PROPRIO LOCO DI SEMPRE... AMATO ET ELOGIATO.
LIETA GIORNATA, MILLINA.
*****

Rocco Michele LETTINI 18/01/2017 - 07:28

--------------------------------------

Stupenda poesia per una terra stupenda.Brava.

antonio girardi 17/01/2017 - 22:52

--------------------------------------

La tua terra è una terra incantata...forte e prelibata, sfiora e rapisce il cuore con profonda emozione, la senti dentro ed è subito poesia quell'abbraccio che solidale con te anch'io sento nel profondo del cuore ed è amore!
Bellissima Millina...tu sai far poesia che fa breccia nell'anima mia!

margherita pisano 17/01/2017 - 21:55

--------------------------------------

Emoziona la parola... emoziona la musicalità del verso... emoziona ogni lettera... vorrei essere quella terra per essere cantata...
Bella ... veramente bella
Grazie

Paolo Pedinotti 17/01/2017 - 21:01

--------------------------------------

Millina riesci a cavare il meglio da ogni situazione sei una vera artista con l'occhio lungo di un poeta 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 17/01/2017 - 20:41

--------------------------------------

un abbraccio improbabile e, proprio per questo, magico
come la tua terra, che amo come fosse la mia...la tua terra che profuma di bellezza, di mirto e di sambuco, di sale e di vento....
ciao cara Milly, bellissima poesia

laisa azzurra 17/01/2017 - 20:13

--------------------------------------

Abbraccio?, sembra proprio un ratto, come quello delle Sabine.Insomma, la tua poesia è bella e tu sei legata indissolubilmente alla tua terra.

Teresa Peluso 17/01/2017 - 19:49

--------------------------------------

Che dire?! Bellissima! E molto condivisa, come saprai! Sensazioni fortissime nel leggerla!

Patrizia Bortolini 17/01/2017 - 19:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?