Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

STANZE VUOTE

STANZE VUOTE
Stanze vuote colme di andati ricordi,
le dimenticate carezze di un amore svanito,
il rumoroso strillare di gioco di bimbi,
sogni realizzati, sogni andati in pezzi.


Andati ricordi di amici al mio desco,
risate, scherzi, il rozzo parlare di uomini,
calde serate sotto il gazebo a banchettare,
fredde giornate attorno al grande focolare.


Feste ricordate passate in famiglia,
vestita di rosso la tavola del fastoso pranzo,
festanti bimbi quel giorno senza rimproveri,
chiasso infernale tra i tanti commensali.


Stanze risonanti di tante mute vuote parole,
bagnate dalle copiose lacrime dei miei occhi,
piene di ricordi d’amore che mai più tornerà,
silenzi di bimbi, di rimproveri, di pianti.


Assordante silenzio copre ogni stanza,
il cri, cri di qualche tarlo che i travi mangia,
lento scorre il tempo nell’ovattata solitudine,
triste è tenere il cuore e l’anima al caldo.


Stanze vuote di andati ricordi di un tempo,
occhi annebbiati da rabbia e dirotto pianto,
da singhiozzi incessanti di ricordi passati,
dove l’armonia e l’amore non li ho scordati.



Share |


Poesia scritta il 21/01/2017 - 12:50
Da GIANCARLO POETA DELL'AMORE
Letta n.306 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Poesia scorrevole ed evocante 5*

Francesco Pezzulla 25/01/2017 - 23:14

--------------------------------------

Il ricordo, il dolore, la vita Bella. Giulio Soro

Giulio Soro 23/01/2017 - 18:11

--------------------------------------

Poesia, delicata nella sua malinconia, eppure molto forte ed intensa. Gradevolissima lettura, dal profondo significato. 5*

Marirosa Tomaselli 22/01/2017 - 19:39

--------------------------------------

Letta con emozione, mi è sembrato di rivivere tutta una vita,in questi bellissimi versi c'è intensità, nostalgia,amarezza...un insieme di sentimenti che nel bene e nel male ci accompagnano nella nostra esistenza. Veramente bella da rileggere e conservare. Buona domenica.

Anna Rossi 22/01/2017 - 04:48

--------------------------------------

una festa così come si può scordare se resta indelebile negli anni? molta poesia
c'è ispirata da queste strofe!

Francesco Curro 21/01/2017 - 23:32

--------------------------------------

Stanze vuote...dove si percorre un emozione, nel ricordo che riempie il cuore...e colma quello spazio in soffi d'amore.
Struggente Poesia...molto bella come sai far tu Poeta nel cuore e nell'anima/sei un unica emozione! 5*

margherita pisano 21/01/2017 - 21:35

--------------------------------------

Bella poesia Lupo ma le stanze vuote paradossalmente sono le più vive e colme di ricordi, se vuoi di fantasmi, di ombre...

Sabry L. 21/01/2017 - 18:18

--------------------------------------

Stanze vuote e... la casa del sorriso cela solo infiniti ricordi.
Encomiabili quartine.
Lieto fine settimana Giancarlo.
*****

Rocco Michele LETTINI 21/01/2017 - 16:09

--------------------------------------

I bei ricordi sono sempre stretti al cuore e un prezioso patrimonio per arricchire il presente...
Intense strofe!

Alessia Torres 21/01/2017 - 15:43

--------------------------------------

struggente malinconia per una struggente poesia...lascia andare il passato giancarlo ...e lascia entrare di nuovo qualche raggio di sole in quelle stanze . il tuo cuore è colmo di amore, e renderà vivi i tuoi sogni. bellissima poesia, sul serio

SILVIA OVIS 21/01/2017 - 15:33

--------------------------------------

Poeta,
Che dire? "Mi ti sei invernato"
Giusto ricordare, meno giusto è vivere nella malinconia dei ricordi..
Aspetterò la primavera per veder rigermogliare in te la poesia della leggerezza e dell'amore.
Un abbraccio

laisa azzurra 21/01/2017 - 15:23

--------------------------------------

Poesia malinconica ma indubbiamente bellissima e piena di emozione 5*

Marianna Santini 21/01/2017 - 15:12

--------------------------------------

Stanze vuote che si riempiono di affettuosi ricordi che portano alla luce momenti indimenticabili lasciando una forte nostalgia che l'Autore ha saputo molto bene qui rappresentare con immagini cristalline e vivide che resistono al logorio del tempo. Molto bravo.

Francesco Scolaro 21/01/2017 - 15:04

--------------------------------------

Vero, i ricordi fanno piangere, ma fanno anche sorridere.E se tu non avessi un passato così pieno di ricordi di feste, di bimbi, di suoni, d'amore...rimarresti sempre solo in quelle stanze vuote...Ma le stanze sono piene di emozioni... Bellissima.

Teresa Peluso 21/01/2017 - 14:42

--------------------------------------

I ricordi di un passato pieno di tutto ciò che dici non può dare solo tristezza, ma potrebbero riempite di dolcezza il presente magari diverso e non vuoto.

Giulia Bellucci 21/01/2017 - 14:22

--------------------------------------

Mi è sembrato di guardare un vecchio album di foto di famiglia che gusrdi e riguardi e a volte anche accarezzi.Bellissima complimenti

paola marsano 21/01/2017 - 14:19

--------------------------------------

Limportante e' ricordare caro amico ,noi parliamo di quei tempi ,chi e'venuto prima ha parlato di altri tempi e chi verra' dopp...,molto bella. Ciao

andrea sergi 21/01/2017 - 14:11

--------------------------------------

Limportante e' ricordare caro amico ,noi parliamo di quei tempi ,chi e'venuto prima ha parlato di altri tempi e chi verra' dopp...,molto bella. Ciao

andrea sergi 21/01/2017 - 14:11

--------------------------------------

Paolo grazie sei un amico io difatti è questo sentimento che voglio trasmettere grazie davvero

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 21/01/2017 - 13:54

--------------------------------------

tante istantanee che emozionano, svegliano i 5 sensi...mi sembra di vedere, sentire, odorare, toccare, gustare....
bella, bella, bella...
mi lascia un senso di pienezza non di vuoto.
stanze vuote ma stracolme di tutto il sentire di una vita...
grande energia, positività.
le stanze saranno vuote, ma il cuore e colmo di tutto cio' che gli serve.
mi arriva questo...scusa se mi sono permesso.

Paolo Pedinotti 21/01/2017 - 13:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?