Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

è la somma che fa il totale...

Ho smesso di contar le stelle sono stufo
ormai la luna non mi fa compagnia
e il vuoto che mi trovo,adesso, intorno
il cuore mi riempie di tristezza.


Vorrei poter sentire ancor l’ebbrezza
momenti andati e mai dimenticati
ma il tempo imbriglia ,lega , sodomizza
non è possibile più tornare indietro.


Vivere di ricordi , palliativi
come placebo allietano il dolore
ma troppe schegge frammentano i pensieri
un puzzle strano a cui mancano pezzi.


Vorrei un orgasmo ancora di emozioni
sentire i fremiti accapponar la pelle
i battiti del cuore nella gola e in fondo
credo non sia mai,mai, troppo tardi.


Anche se ora e a modo di martello
nella mia mente echeggia una domanda
se tutto corre e tutto va via in fretta
ho guadagnato un giorno o l’ho perduto ?



Share |


Poesia scritta il 27/01/2017 - 10:13
Da andrea sergi
Letta n.286 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


grazie Alessia di cuore,saluti

andrea sergi 28/01/2017 - 16:54

--------------------------------------

Belle e sofferte parole...una moviola sul nostro trascorso che penso accomuni un po' tutti e che ci fa comunque realizzare che il passato e ciò che è stato intensamente vissuto non è qualcosa che viene accantonato ma , seppur ritorna in noi in modo fortemente nostalgico, è lì per dimostrarci che le cose belle non vanno mai perse ma ci accompagnano nella vita e arricchiscono ogni nostro giorno con le esperienze grazie ad esse abbiamo fatto... Tutto è sempre con noi ed in noi!

Alessia Torres 28/01/2017 - 13:42

--------------------------------------

grazie Laisa,Mimmi,Teresa,Giancarlo,Giulia,Mary,Giulio,Rocco,Margherita,grazie e cari saluti.

andrea sergi 28/01/2017 - 08:35

--------------------------------------

Ogni giorno è solo un dono...diverso dagli altri, ma sempre speciale se con altri occhi puoi guardare...riflessiva e bella. Un caro saluto Andrea

margherita pisano 27/01/2017 - 22:18

--------------------------------------

Il titolo è chiarezza... Esaustivo il seguitato.
Il mio encomio, Andrea.
*****

Rocco Michele LETTINI 27/01/2017 - 18:19

--------------------------------------

Sicuramente hai guadagnato il mio plauso per questa poesia. Giulio Soro

Giulio Soro 27/01/2017 - 18:03

--------------------------------------

triste e riflessiva, bella

Mary L 27/01/2017 - 16:04

--------------------------------------

Non si può che concordare con quanto commentato da Mimmi. Ogni giorno deve darci secondo me un arricchimento interiore e perché non sia perso, va vissuto con consapevolezza. Molto bella la tua poesia perché è bella e in più fa pensare.

Giulia Bellucci 27/01/2017 - 15:12

--------------------------------------

splendido commento Mimmi
i miei complimenti

laisa azzurra 27/01/2017 - 14:39

--------------------------------------

la tua ebrezza è come la mia l'età ci dice di stare al nostro posto e sfruttiamo questo tempo senza troppo affaticare la nostra intellettuale vita di esseri con una fine certa 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 27/01/2017 - 14:38

--------------------------------------

Triste, riflessiva, bella.

Teresa Peluso 27/01/2017 - 14:35

--------------------------------------

Ogni giorno è un giorno guadagnato e per questo dovremmo sempre darci da fare affinchè non sia un giorno perduto.
Non occorre fare chissà che cosa, basta la consapevolezza di avere un dono che non va sciupato...
Ogni età poi, ha le sue emozioni.
E la luna e le stelle continueranno a farci compagnia se le guarderemo con gli occhi dell'amore, amore per la vita!

Mimmi Due 27/01/2017 - 14:34

--------------------------------------

Andrea
una domanda che tutti dovremmo porci.
forse, sono tutti giorni persi i nostri...ma gesti i eroici, come ha detto un vigile del fuoco intervistato a Rigopiano, sono solo nei fumetti...siamo uomini e facciamo quel che facciamo...chi più, chi meno, il proprio dovere
ciao caro Andrea

laisa azzurra 27/01/2017 - 13:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?