Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Neve che non vuoi

Sentore di neve!
Sarà l'inverno,
saranno i giorni...
Quelli giusti,
quelli della nonna,
nelle sue storie.
Sarà il vento di bora,
sferzante, gelido.
Sarà il suo candore
e quello dei bambini,
con i loro giochi.
Sentore di neve!
E già nevica
dentro il mio cuore.
Nevica nella mia poesia!
È la neve dentro,
quella che non vuoi,
quella che non giochi,
quella che scende
e non sai fermare.
E nevica nelle persone
che più ami!
C'è sentore di neve!
Nei pensieri
nei gesti di sempre...
Tu, che puoi, riscalda
i nostri cuori.
Grazie.


Share |


Poesia scritta il 28/01/2017 - 07:26
Da Loris Marcato
Letta n.258 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Molto bella e dolce! Un senso lieve di malinconia ed inesorabilità... con bellissime immagini bianche ed armoniose.

Patrizia Bortolini 30/01/2017 - 08:29

--------------------------------------

Ottimo parallelismo!
Una neve fiabesca, che fuori ispira giochi e divertimenti...e una neve che invece giace dentro noi, congelando i nostri cuori e per i quali c'è tanto bisogno di calore...

Molto attuale nel significato e molto bella nella sua stesura!


Alessia Torres 28/01/2017 - 15:50

--------------------------------------

È quel che chiedo in preghiera ogni giorno...
Bellissima

laisa azzurra 28/01/2017 - 15:16

--------------------------------------

bella,
profonda, ha molta positività anche se non sembra. (mi arriva questo)
la neve in fondo in fondo un sorriso riesce a rubartelo.
bello leggerti

Paolo Pedinotti 28/01/2017 - 13:59

--------------------------------------

be loris capisco il tuo malumore ma spero sia passeggero il freddo dentro fa male molto male io lo conosco e forse anche tu ma cerchiamo di vedere il sole di Maggio soprattutto nel cuore 5* ciao

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 28/01/2017 - 13:36

--------------------------------------

La " neve dentro"...quel senso di gelo che a volte non riesci ad annullare con il giusto calore, quello che cerchi e di cui hai bisogno.
Bravo e profondo, Loris!

Mimmi Due 28/01/2017 - 11:54

--------------------------------------

Allontanare questo senso di freddo per ritrovare il calore delle persone.molto bella.Ciao Loris.

antonio girardi 28/01/2017 - 11:43

--------------------------------------

Metaforicamente... per invitare a sciogliere il gelo dall'animo affinché ognuno possa sentire calore d'umano.
Sublimi versi, Loris.
Lieto fine settimana.
*****

Rocco Michele LETTINI 28/01/2017 - 11:18

--------------------------------------

Caro Loris, nevica sempre quando si comincia a distanziare dai sentimenti. Molto bella con una chiusa sublime con accorato appello al Dio dei tempi.

Romualdo Guida 28/01/2017 - 09:35

--------------------------------------

Bella, sembra una preghiera, che vorrebbe allontanare le difficoltà del freddo dentro e fuori ogni animo, sconfiggere il gelo e lasciare solo la neve buona, quella che dipinge il paesaggio e che fa gioire.

Teresa Peluso 28/01/2017 - 07:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?