Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ALBERTONE...
Campagna elettorale...
Soliliquio...
L’AMORE VERO DIO LO ...
Anche se pioveva...
Ne riparliamo domani...
Scrivere poesie...
L'odiamore...
Causa sui...
Vivo...
ER BOVE PIO di Enio ...
UNA DOMENICA INSIEME...
Il vento...
Un giorno da uomo...
Mia cugina Maria...
Incompleta...
Ricordi?...
Valigie Di Emozioni...
Io sono il fulcro di...
Mare...
Speriamo.......
Raul...
Ai posteri...
...ma le gambe ?...
Come quando piove...
AD ALDO MINIUSSI (+2...
Per la felicità?...
Confini e certezze...
A te. A me....
Cocci... d'Eternità....
Paralisi....
UN CORIANDOLO DI CAR...
LO SFRATTO...
Addio Divano...
Un solo pedone...
GLI OCCHI DEL F...
A piedi nudi...
A piedi nudi...
Un Sole stanco, un C...
AMICA PER SEMPRE...
Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



la malinconia disse al vento

mi senti
grondo dalle travi marcie,
penetro nella terra nuda,
raggiungo le viscere
le vene di pece
l’odore acre di indolenza

ma tu
soffia nei miei pensieri
affinchè io
mi dissolva in te
...particelle di pulviscolo
in un viaggiar lontano...


e dipingimi un sogno
imbrattami di te
disegnami
con le tue mani nude
che dalle foglie sul mio corpo
io possa intenderne il senso


sai?
ho imprigionato la luna
in una scatola di carta
agitata, smaniosa
nel letto tumido di pensieri
fremiti e gemiti


e l’ho tenuta lì…ai miei piedi
ma lei piangeva
cercava il suo posto nel cielo
e allora come i gatti,
seduta sul tetto,
ho miagolato


per respingerne l’oscurità
ho asciugato le smanie
appese ad un filo
soffiavi veloce
volevo rincorrerti...
ma soffiavi...ne ho sentito l’odore


un profumo che non si conosce
…e non si dimentica



Share |


Poesia scritta il 03/02/2017 - 12:04
Da laisa azzurra
Letta n.453 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Sublime poesia scritta con maestria,complimenti Laisa 5*

Paolo Perrone 04/02/2017 - 08:31

--------------------------------------

Un'originale poesia scritta in modo impeccabile che sa trascinati con sé proprio come il vento trascina via la malinconia e i pensieri che la avvolgono! 5* e....dolce notte!

Ilaria Romiti 03/02/2017 - 23:39

--------------------------------------

Grazie miei cari Amici Poeti.
La malinconia fa parte della vita, così come tutte le emozioni del mondo ...succede che succede
Felice fine settimana signori. Un caro abbraccio

laisa azzurra 03/02/2017 - 21:03

--------------------------------------

Amo il vento e la malinconia e non posso non amare la tua poesia...che comunque è anche dolcissima e ha un profumo che non si dimentica come te Laisa...Stupenda tesoro un

margherita pisano 03/02/2017 - 19:48

--------------------------------------

Forse le cose più belle su scrivono quando la malinconia ci sovrasta....ma è così bella l'allegria!!! La tua favola mi piace!

Teresa Peluso 03/02/2017 - 15:27

--------------------------------------

LAISA...cattivona ti volevi tenere la luna tutta per te...meno male che è arrivato il vento e l'ha rimessa al suo posto. E' stato spontaneo il pensiero scherzoso la tua poesia è molto bella sembra quasi una favola la malinconia per fortuna viene e va via.....Ciao

mirella narducci 03/02/2017 - 15:21

--------------------------------------

La malinconia che parla al vento e se occorre lo sa fare anche in codice perchè lui sa decrittare capire ed agire perchè in quella scatola c'è l'universo smanioso che reclama e che va esplorato........Poe di alta qualità, ciao.

Francesco Scolaro 03/02/2017 - 15:16

--------------------------------------

C'é sempre nella vita e arriva piano il vento che spazza via le cose tristi come una ramazza che arriva dal più alto cielo del nostro spirito per assaporare finalmente le gioie infinite della vita.Laisa hai scritto una stupenda e ricercata poesia.un abbraccio.

antonio girardi 03/02/2017 - 14:28

--------------------------------------

Molto bella. Versi d'efficacia.

Giulia Bellucci 03/02/2017 - 14:01

--------------------------------------

stupenda vera poesia laisa.insuperabile 5*

SILVIA OVIS 03/02/2017 - 14:00

--------------------------------------

un animo sensibile che elargisce amore una stupenda ma che dico bella bella poesia che non si dimentica facilmente 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 03/02/2017 - 13:24

--------------------------------------

Un profumo... dai tuoi sentimenti... eleva il tuo animo... rinfrancando il cuore...
Soavemente poetica.
Lieto meriggio, Laisa.
*****

Rocco Michele LETTINI 03/02/2017 - 13:20

--------------------------------------

mi piacciono tutte le tue poesie ,questa anche di più ,mi ha colpito per fortuna senza farmi male,stupenda!

andrea sergi 03/02/2017 - 12:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?