Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Forse era meglio

Abbiamo atteso a lungo
che arrivasse qualcosa
che forse non c’è.
Forse non sappiamo
guardare il sole
senza illuderci
che resti per sempre
e solo per noi.
Forse era meglio
quando ci bastava
una semplice promessa
e non conoscevano le risposte
alle nostre domande… impaurite.
E sarebbe meglio imparare
dai colori delle foglie
che abbelliscono ancora
quest’inverno…
anche se sanno
che non vedranno
un’altra primavera.


Share |


Poesia scritta il 06/02/2017 - 03:09
Da Francesco Gentile
Letta n.306 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Molto bella e piena di significato

Stefano DiC 07/02/2017 - 00:07

--------------------------------------

Non sapremo mai cosa sarebbe stato davvero meglio o almeno in rari casi, tanto vale vivere quello che è, comunque una malinconia che arriva bene...

Sabry L. 06/02/2017 - 20:52

--------------------------------------

ci vedo un percorso di una vita...
leggerezza inconsapevolezza... meglio non sapere e non preoccuparsi del non sapere perche poi arriva la maturità e la saggezza che spesso tutto placa .... anche il sogno di sognare.
mi arriva questo
grazie grazie
bella bella
poi mescolare cuore sentire con natura e splendido. i cicli naturali sono vita essenza incontaminata

Paolo Pedinotti 06/02/2017 - 19:09

--------------------------------------

Versi che lasciano una scia di melanconia per non aver saputo cogliere appieno i momenti che la vita proponeva affidandosi a qualcosa a venire che poi però quasi sempre delude. Un ottimo lavoro. Ciao.

Francesco Scolaro 06/02/2017 - 14:59

--------------------------------------

Melanconico quanto riflessivo verseggio.
L'avallo a chiudere... più che lecito.
Lieto meriggio, Francesco.
*****

Rocco Michele LETTINI 06/02/2017 - 14:23

--------------------------------------

Bella poesia.
La malinconia ti accompagna sempre.
Ci vedo anche molta nostalgia e se posso, qualche rimpianto.
Ha ragione Andrea, gli ultimi versi sono fantastici.
Ciao Francesco, bentrovato.

Loris Marcato 06/02/2017 - 12:35

--------------------------------------

bastano gli ultimi sette versi a fare di questa poesia una poesia eccellente, i miei complimenti,ciao

andrea sergi 06/02/2017 - 11:23

--------------------------------------

la bellezza dell'inconsapevolezza, della genuinità
la meraviglia della natura
che dona bellezza anche nei colori caldi della morte

laisa azzurra 06/02/2017 - 11:22

--------------------------------------

molto tenera e molto bella

Vito Iannella 06/02/2017 - 10:32

--------------------------------------

Rendersi conto che a volte non serve cercare l'impossibile per sentirsi felici...forse la bellezza delle cose sta proprio vicino a noi...molto bella la tua opera. Ciao e a rileggerti con piacere

Anna Rossi 06/02/2017 - 08:42

--------------------------------------

Bella con una punta di malinconia

francesco la mantia 06/02/2017 - 08:32

--------------------------------------

Oggi si è perso il senso del belli, della sorpresa, del regalo...Ieri anche una giornata di sole conteneva il regalo dell'uscita all'aria aperta, del calore sulla pelle, della musica delle cicale...E si, forse era meglio. 5*

Teresa Peluso 06/02/2017 - 08:13

--------------------------------------

Quando la bellezza incontaminata era la cosa più bella esistente, non ci sentivamo dominatori del mondo, eravamo forse più felici. Oggi che abbiamo conquistato mondi sconosciuti, non siamo più felici anzi più grande è il dolore e la paura.

Giulia Bellucci 06/02/2017 - 08:02

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?