Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La Vita è ci......
Fatalità...
Il bimbo di Hiroshim...
A Citra...
Falce di luna e d'om...
Madonna mia !...
L' ODIO E' UNA LU...
IL TEMPO DELLE CONC...
Stelle si accendono ...
NUTRIMI...
NEL PIÙ ROSEO DEI MO...
Orizzonte...
L’EREDITA’ SPARTITA ...
Tutto era sogno...
L'arte del sorriso...
alzando gli occhi...
Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

di te

un lucky strike blu
io non lo fumo
lo fumi tu.


sembra che ora in questo periodo, pieno di nuvole e stelle sbiadite io non capisca nulla,


preso da niente e portato ovunque. sei seduta sul mio letto e la mia stanza e' buia e la luce,


lunica, e' piccola e a malapena riesce a vedersi nella tastiera di questo pc, gia illuminata


dallo schermo.


un pezzo di pane piu piccolo
il piu grande ce l hai tu
l'ho tagliato io
e non so perche'
ma il piu grande
ce l hai tu.


la tua stanza brilla, ci sono luci della vita e soppalchi che s'ergono tra i miei occhi secchi di sonno,
pieni di terriccio agli angoli. dopo una serata sbronza. tu sei al mio fianco, nuda come il


cielo che guardi l'infinito dei tuoi sogni. qulle rondini, le solite, s'addormentato spopra i tuoi occhi.


come calde sono... piu calde di questo letto, che per tutta notte ha cercato di


stringermi, come di giorno fai tu.


sole d'inverno
due droghe
e un polmone
che ti sfugge
dalle braccia.


stai nuda in un parchetto, mi abbracci come vita, io m'abbraccio ad un albero, non ti capisco,


fuggiamo insieme morissimo io volerei. tu ancora nuda nient'altro che niente, sono


circondato dalle spine , i tuoio occhi mi abbaiano. ti seguiro' un attimo, forse uno di quelli


eterni, o forse no
scappero' tra un tuo sogno e l altro e moriro' dentro quello che non hai


sognato mai



Share |


Poesia scritta il 12/02/2017 - 00:10
Da Khalil Zemzemi
Letta n.51 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?