Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......
La tremenda profezia...
voglia in cerca di l...
Datemi una stella...
Le tue lunghissime c...
ESTATE BRUCIANTE...
L 'isola...
Filastrocca d'amore...
Chi sei?...
Diamante...
Il lamento dei poeti...
Troppe-D 2...
amor sofferto...
Notte di S.Lorenzo...
L' IPOCRITA...
Ci sono cose che acc...
Occhi di vetro...
VIAGGIATORE.........
La mia storia come u...
Grigio di citta'...
VIVO PER AMARTI...
UN ANGELO ALLO SPECC...
A LEI...
SOLI INSIEME...
batuffolo...
Alla luna...
Ossimori....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ero e non sono.

Ero, ero e non sono
un carillon rotto.
Non mi sento,
come un corpo senza anima.
Un insieme di cattive abitudini,
alito sporco e frutti marci.
Non scrivo,
poesie incomprensibili, di basso profilo.
Sono la creatura che si ama,
che si vuole bene, che sogna.
Sono la bambina dalle braccia lunghe,
gli occhi grandi e il cervello sano.
Ero e non ho,
incubi e ombre che mi inseguono.
Sono, sono qui
per te che mi ami.
Che mi ami avendomi resa,
resa un`eternità di gioia.
Non rimango,
a fissare il muro per ore.
Non rimango, non rimango
a guardare il passato, quello che sarebbe stato.
Non mi incolpo,
per ciò di cui mai sono stata.
Non ero e sono qui,
amata profondamente da te.
Non piango,
lacrime di triste inchiostro.
Non creo,
fantasie dove la mia creatività muore.
Volevo amare,
e sono amata.
Ero e non ballo,
una danza con le streghe, maledetta.
Ero e sono,
la bambina che si dona con mani fragili.


Share |


Poesia scritta il 12/02/2017 - 20:13
Da FraAaron 759
Letta n.173 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


La fase destruens passa la palla a quella costruens...

Glauco Ballantini 15/03/2017 - 07:58

--------------------------------------

finchè non ho letto "bambina", ho creduto fosse la poesia di un uomo...
bella, ma eccessivamente noir per una ragazza così giovane.
la chiusa è, invece, decisamente bella

laisa azzurra 13/02/2017 - 11:50

--------------------------------------

Sembra la riflessione di chi davanti allo specchio cerca di vedere al meglio se stessa. Lo specchio non inganna. E' la vista della mente che immagina una realtà diversa. ma lo specchio dice sempre la verità e la verità sta nell'ultimo verso, ovvero il senso dell'essere e non dell'immaginare.
Molto bella.

ALFONSO BORDONARO 13/02/2017 - 10:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?