Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il mio niente...
L’UOMO FATTO DI STRA...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
HAIKU N.1...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ero e non sono.

Ero, ero e non sono
un carillon rotto.
Non mi sento,
come un corpo senza anima.
Un insieme di cattive abitudini,
alito sporco e frutti marci.
Non scrivo,
poesie incomprensibili, di basso profilo.
Sono la creatura che si ama,
che si vuole bene, che sogna.
Sono la bambina dalle braccia lunghe,
gli occhi grandi e il cervello sano.
Ero e non ho,
incubi e ombre che mi inseguono.
Sono, sono qui
per te che mi ami.
Che mi ami avendomi resa,
resa un`eternità di gioia.
Non rimango,
a fissare il muro per ore.
Non rimango, non rimango
a guardare il passato, quello che sarebbe stato.
Non mi incolpo,
per ciò di cui mai sono stata.
Non ero e sono qui,
amata profondamente da te.
Non piango,
lacrime di triste inchiostro.
Non creo,
fantasie dove la mia creatività muore.
Volevo amare,
e sono amata.
Ero e non ballo,
una danza con le streghe, maledetta.
Ero e sono,
la bambina che si dona con mani fragili.


Share |


Poesia scritta il 12/02/2017 - 20:13
Da FraAaron 759
Letta n.309 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


La fase destruens passa la palla a quella costruens...

Glauco Ballantini 15/03/2017 - 07:58

--------------------------------------

finchè non ho letto "bambina", ho creduto fosse la poesia di un uomo...
bella, ma eccessivamente noir per una ragazza così giovane.
la chiusa è, invece, decisamente bella

laisa azzurra 13/02/2017 - 11:50

--------------------------------------

Sembra la riflessione di chi davanti allo specchio cerca di vedere al meglio se stessa. Lo specchio non inganna. E' la vista della mente che immagina una realtà diversa. ma lo specchio dice sempre la verità e la verità sta nell'ultimo verso, ovvero il senso dell'essere e non dell'immaginare.
Molto bella.

ALFONSO BORDONARO 13/02/2017 - 10:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?