Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ero e non sono.

Ero, ero e non sono
un carillon rotto.
Non mi sento,
come un corpo senza anima.
Un insieme di cattive abitudini,
alito sporco e frutti marci.
Non scrivo,
poesie incomprensibili, di basso profilo.
Sono la creatura che si ama,
che si vuole bene, che sogna.
Sono la bambina dalle braccia lunghe,
gli occhi grandi e il cervello sano.
Ero e non ho,
incubi e ombre che mi inseguono.
Sono, sono qui
per te che mi ami.
Che mi ami avendomi resa,
resa un`eternità di gioia.
Non rimango,
a fissare il muro per ore.
Non rimango, non rimango
a guardare il passato, quello che sarebbe stato.
Non mi incolpo,
per ciò di cui mai sono stata.
Non ero e sono qui,
amata profondamente da te.
Non piango,
lacrime di triste inchiostro.
Non creo,
fantasie dove la mia creatività muore.
Volevo amare,
e sono amata.
Ero e non ballo,
una danza con le streghe, maledetta.
Ero e sono,
la bambina che si dona con mani fragili.


Share |


Poesia scritta il 12/02/2017 - 20:13
Da FraAaron 759
Letta n.433 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


La fase destruens passa la palla a quella costruens...

Glauco Ballantini 15/03/2017 - 07:58

--------------------------------------

finchè non ho letto "bambina", ho creduto fosse la poesia di un uomo...
bella, ma eccessivamente noir per una ragazza così giovane.
la chiusa è, invece, decisamente bella

laisa azzurra 13/02/2017 - 11:50

--------------------------------------

Sembra la riflessione di chi davanti allo specchio cerca di vedere al meglio se stessa. Lo specchio non inganna. E' la vista della mente che immagina una realtà diversa. ma lo specchio dice sempre la verità e la verità sta nell'ultimo verso, ovvero il senso dell'essere e non dell'immaginare.
Molto bella.

ALFONSO BORDONARO 13/02/2017 - 10:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?