Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Quei due che non era...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
Oltre...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...
Bava di lumaca...
Quella ragazza...
Il migliore amico de...
OTTO DICEMBRE di En...
Lupo sdentato...
Ascolta se vuoi....
Ogni fiume segue il ...
Passerà la festa...
Cappuccetto Rosso e ...
La bocca di un crate...
Un angelo senza nome...
Un altro giorno...
Tu vai, io sono qui...
Solamente felicità...
In Do maggiore...
AD ALDO MINIUSSI, CA...
Tornando a casa...
Solitudine...
UN LUPO NON TRO...
e dimenticare...
Imparare dalla sempl...
Ah, l'amour......
O il babbo...?...
L' Ancora Di Salvezz...
La retta via...
L'oscuro contadino (...
Sangue e Jack Daniel...
Calessi...
La pulizia...
Mareggiata...
Tu vali...
Che te credi...
FALLIMENTO...
Il mondo......
MARY E IL LUPO...
Datemi un verso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Io esisto

Eppure corro e salto, eppure vivo alla velocità del lampo,
miope nel tuo sguardo c’e solo un tempo lento
il mio.
Eppure rido insieme al tuo sorriso, e canto la tua canzone,
stonata ti arriva la mia voce e non ascolti.
Corro e rincorro la tua ombra mentre la mia scompare,
invisibile impronta,
gira veloce e lascia tracce astruse alla tua mente.
Gira su queste ruote la mia vita, in un mondo strano,
lontano, indifferente.
Seduto, in piedi, sordo o muto
o forse pazzo, io grido,
ma la mia mano annaspa
e sono un vuoto a perdere per i tuoi occhi ciechi.
Nel mondo parallelo in cui mi hai relegato
Corro e non ti raggiungo, chiamo ma non mi senti,
chiamo e non mi stanco, perché ci sono,
e vivo comunque e sempre qui al tuo fianco.


Share |


Poesia scritta il 23/02/2017 - 11:58
Da Marina Lolli
Letta n.284 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Intensamente dalla limpidezza del tuo animo.
Lieta giornata.
*****

Rocco Michele LETTINI 24/02/2017 - 05:28

--------------------------------------

La tua poesia è un pensiero intenso per quel mondo parallelo sordo, muto e cieco...inascoltato, che manca di profonda sensibilità...ma esiste è sono qua a gridare un po più forte la vera libertà! Splendida! Complimenti! 5*

margherita pisano 23/02/2017 - 21:07

--------------------------------------

Marina
bellissima
eccomi, guardami, esisto!!!!

laisa azzurra 23/02/2017 - 20:35

--------------------------------------

Complimenti bella ed a tratti introspettiva e dall'altra parte incantevole, complimenti

brunello pompeo 23/02/2017 - 19:29

--------------------------------------

Diceva un filosofo "penso quindi esisto". Vivere significa agire per se stessi, non dobbiamo vivere l'ansia che qualcuno ci scorga, ci veda o ci capisca.
Questa sintonia c'è se c'è comunione d'intenti, altrimenti è meglio tirar dritti.
Versi molto belli e concreti.

ALFONSO BORDONARO 23/02/2017 - 14:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?