Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Serpente senza veleno

Sono un serpente senza veleno
c’è solo amore è per questo che vivo
al numero tre c'è una stella
mi ha bucato il cuore e striscio per rivederla


Sento ogni suo passo sulla terra
non le dirò bugie come ho fatto con eva
mostro a tutti i nemici i miei denti
cambio di pelle se la mia stella ho davanti


La notte nessuno mi vede , sono nero
solo lei sa illuminarmi , non mi sembra vero
sembro cattivo ma è solo apparenza
dentro porto il ricordo della sua presenza


Stella
mostrami il tuo viso , io non ti morderò ….



Share |


Poesia scritta il 24/02/2017 - 10:52
Da Davide Manago'
Letta n.311 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


DAVIDE...ma proprio serpente ti dovevi mostrare alla tua bella!? Sarà ma gli animali che strisciano mettono paura e sono infidi, anche se sono anguille fanno senso.Non hai pensato al rospo almeno con un bacio diventavi un principe, sa lei che felicità. Scusami se ho scherzato un pò ma i rettili non li adoro....Ciao 5* per il coraggio di esserti tramutato in serpente anche se buono!!!

mirella narducci 24/02/2017 - 19:00

--------------------------------------

molto bella ma credo saranno morsetti d'amore 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 24/02/2017 - 16:01

--------------------------------------

è privo di veleno al suo posto scorre solo amore

Davide Manago' 24/02/2017 - 13:39

--------------------------------------

bellissima Davide
se ti mostrerà il suo volto
non la morderai, l'amerai

laisa azzurra 24/02/2017 - 13:36

--------------------------------------

Stupenda la raffigurazione quasi allegorica di un serpente privo della sua capacità offensiva, quindi debole, che alla fine indulge in una preghiera.
Vedere un viso per riscaldarsi ancora.
Stupenda allegoria.

ALFONSO BORDONARO 24/02/2017 - 13:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?