Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ricordate de magna bene

Ricordate de magnà bene,
De nun finì nei vicoli bui,
de nun fidatte mai de li sconosciuti.
Ricordate di nun innamoratte de nessuno che nun sia io.
Ricordate che quanno aritornerai, io ce starò.
T'aspetto,
ma amore sbrigate,
che qua, da solo,
la vita se fa dura.
La gente me terrorizza,
ogni sguardo me rompe er core.
C'ho bisogno der tuo che me guarisce. Eddai, cori, che t'aspetto.


T'aspetto ogni giorno,
e sappi che si me cerchi
me trovi chiuso su di me
in un angolo de casa.
Ormai che la chiamo a fare ancora "casa"? Era così quanno ce stavi tu a stirà i panni e famme da magnà,
adesso nun è nulla più di un buco con una bestia che ce piagne dentro
e un pasto al giorno avanzato vicino al letto.
E questo quanno va de lusso.


È dura da ammette,
ma ora le giornate che sorridono so così,
scure, tristi e sole.
Amore amore quanto me manchi,
se solo potessi affacciarti alla mia vita e portarmi via,
questi giorni de sorrisi rari si trasformerebbero
in giorni de piccole ed effimere tristezze
divise in due



Share |


Poesia scritta il 01/03/2017 - 14:46
Da Luca Agosto
Letta n.158 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


embe che te devo di molto bella poi il dialetto mi piace molto 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 01/03/2017 - 18:12

--------------------------------------

Lo sai che mi è proprio piaciuta? Giulio Soro

Giulio Soro 01/03/2017 - 17:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?