Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lą della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchģ scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissą se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore č come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL LUOGO IDEALE

Quella casa č il luogo ideale
sopra un colle si erge lassł,
penso spesso di salir le scale
e arrivare in un tempo che fł,
Dignitosa nella sua maestą
si contorna di tanta beltą
con cipressi, lecci e lillą
melograni e gerani qua e lą.
Percorrendo il grande giardino
poi si arriva nell'orto vicino
e lģ ridono gli occhi alla vista
di zucchine e verdura mista.
Nelle calde serate d'estate
le cicale si senton cantare
si intravede poi un ballo di fate:
son le lucciole intente a giocare.
Nelle fredde serate d'inverno
il silenzio fa da contorno
e le stelle che brillano in cielo
sembran pietre preziose su un velo.
Le persone che vivon lassł
ha problemi di chiunque quaggił,
ma l'amore che hanno nel cuore
č sincero e lo dan con ardore.
Senza lussi e con dignitą
vivon bene e con umiltą
e l'affetto che regna sovrano
pare quasi toccarlo con mano.
Vorrei tanto viver lassł
e lo spero ogni giorno di pił,
nella casa in cui vive il mio Amore
ho lasciato per sempre il mio cuore.


Share |


Poesia scritta il 04/03/2017 - 09:57
Da MANUELA ROSSI
Letta n.304 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Ritmata r molto musicale questa tua splendida poesia.molto brava complimenti.

antonio girardi 06/03/2017 - 14:07

--------------------------------------

Bella poesia scorrevole e bello il contenuto. 5*.
La ringrazio di aver commentato la mia poesia. Buona notte, Manuela

Alberto Berrone 05/03/2017 - 22:43

--------------------------------------

Un grazie di cuore a tutti voi per i preziosi commenti. Buon sabato sera!!!

MANUELA ROSSI 04/03/2017 - 17:00

--------------------------------------

Stupendamente rimata nel suo soave pensiero poetico.
Lieto Sabato sera, Manuela.
*****

Rocco Michele LETTINI 04/03/2017 - 16:49

--------------------------------------

Molto fluida e musicale, sembra una carezza. Mi piace.

Sabry L. 04/03/2017 - 15:30

--------------------------------------

Scritta con una musicalitą che incanta...molto brava, complimenti!

ANNA BAGLIONI 04/03/2017 - 15:13

--------------------------------------

malinconica
ma bellissima

laisa azzurra 04/03/2017 - 14:36

--------------------------------------

Atmosfera bucolica ed agreste, ormai solo parte dei nostri sogni, ma divenuta desiderio di vita. Se poi lą c'č il tuo amore, riprendi subito il cammino non farlo aspettare.
Descrizione stupenda...dal sapore pascoliano !!

ALFONSO BORDONARO 04/03/2017 - 11:12

--------------------------------------

bellissima stupenda opera rimata con un finale triste molto molto bella 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 04/03/2017 - 11:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?