Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Il tramontare del piacere

Chiuse i suoi meravigliosi occhi.
Il silenzio l'avvolse mentre la notte le cullava dolcemente l'anima.
Rimase lei, sola nella stanza, con i ricordi proiettati su quell'inquietante telo nero che è la mente. Come su di una pellicola montata male, le immagini scorrevano in rapida sequenza, senza logica, non dando linearità al tempo. Le catene della nostalgia si allentarono davanti al sorgere della passione. La mano delicatamente scivolò fin sotto il ventre, facendosi strada tra le cosce. La luna irruppe nella stanza con il suo mite chiarore, quasi ad accarezzare la mano del piacere. Si fece strada sempre più a nord baciandole il seno per poi scomparire, una volta incontrata la bocca.
Una scossa, o forse un brivido le attraverso la schiena mentre il respiro si inturruppe... il battito si fece più pesante; i suoi denti mordevano delicatamente le sue labbra.
Il sole sorse, fecondando con i suoi primi raggi un'altra vergine mattina, mentre la passione tramontava in un orgasmo,si ruppe ogni catena.


Share |


Poesia scritta il 09/03/2017 - 17:22
Da David Cravagno
Letta n.271 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Grazie mille, lo spero vivamente.

David Cravagno 09/03/2017 - 19:42

--------------------------------------

BEN ARRIVATO David in questo angolo di poesia e racconti, spero ti trovi bene tra di noi 5*

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 09/03/2017 - 19:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?