Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
La solitudine di una...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



SEI SEMPRE CON ME

Rimanevo assorto a volte,
annegavo nel suo volto
quando lo vedevo seduto
silenzioso con una giacca di velluto verde
ed una sciarpa raggomitolata al collo.
Non parlava, ma i segni sul suo viso
mi dicevano che tratteneva in gola,
tanto dolore, che non voleva uscire.
Poi, non l’ho più visto.
Giorni frenetici, sguardi pieni di angoscia,
strani discorsi, parole incomprensibili.
Era mattino, un raggio di sole
si era seduto accanto a illuminarlo.
L’ho ritrovato coperto di fiori,
dormiva disteso, era vestito a festa.
Non capivo il perché
Mi ritrovai a piangere,
le lacrime bagnavano il suo viso
eppure non un segno, lui non si svegliava.
Giorno feriale, lo accompagnai in chiesa,
insieme a tanta gente.
Guardavo mia madre,
mare impetuoso il viso,
sembravano onde, tutte quelle lacrime.
Una domenica, aveva un mazzo di fiori.
Arrivammo finalmente,
strano quel luogo,
quante lapidi, ma chi erano?
Lo vidi, c’era la sua foto,
si era trasferito lì,
Baciai l’immagine, lei depose i fiori,
poi silenzio.
Era mio fratello.


Share |


Poesia scritta il 12/03/2017 - 11:59
Da ALFONSO BORDONARO
Letta n.404 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


ALFONSO...Dolore di un bambino che inconsapevole conosce che vuol dire morte. La risposta la trova nella foto del fratello scomparso, negli occhi umidi di pianto della madre. Se ne farà capace solo quando crescerà! Bella... ricordi tristi ormai impressi nel cuore.Molto toccante.

mirella narducci 13/03/2017 - 15:37

--------------------------------------

Leggere questi versi strazia l'animo......
Un dolore composto.... ma immenso....
Le tue parole penetrano nel profondo...!!

Alessia Torres 13/03/2017 - 13:54

--------------------------------------

Alfonso
Senza parole...commossa fino alle lacrime
Dolcissimo ricordo..doloroso, quanto dolore....
Bellissima

laisa azzurra 13/03/2017 - 10:03

--------------------------------------

Una poesia cosi toccante che entra dentro il cuore e lo scuote per tanto dolore...hai scritto questi versi con tanta delicata sensibilità!
Mi hai commossa ed emozionata profondamente! Un abbraccio

margherita pisano 12/03/2017 - 21:25

--------------------------------------

Toccante, molto intima, da entrarci in punta di piedi.

Grazia Giuliani 12/03/2017 - 20:27

--------------------------------------

Versi che vanno in crescendo fino a sprigionare per intiero tutto il dolore e lo fanno con la tensione e l'apprensione di chi su questa terra lo ha voluto veramente bene. Toccante.

Francesco Scolaro 12/03/2017 - 18:59

--------------------------------------

Un grande dolore, fiumi di lacrime, fiori che ricoprono il corpo, come a farne omaggio.Perdere una persona amata è straziante...Grazie, Alfonso, per l'emozione che hai trasmesso.

Teresa Peluso 12/03/2017 - 18:33

--------------------------------------

Versi splendidi...molto toccanti e profondi.
Complimenti...grazie

Rosi Rosi 12/03/2017 - 16:29

--------------------------------------

per me poesia è...quando parla il cuore.e quì c'è un cuore grande grande che piange ancora...compassione è cum patire .grande poesia di compassione. cum patisco perchè conosco. ecco perchè sei così grande alfonso...perchè hai conosciuto il dolore supremo.ora tutto mi torna. un abbraccio spudorato (nel senso buono, alla luce del sole)e mille stelle per la tua grande sensibilità.ora so.

SILVIA OVIS 12/03/2017 - 16:03

--------------------------------------

Una dedica profonda, toccante, pregna del tanto leale affetto fraterno.
Che il Signore gli dia la gioia non trovata nel terreno vivere!
Sereno meriggio domenicale, Alfonso.
*****

Rocco Michele LETTINI 12/03/2017 - 15:29

--------------------------------------

Poesia molto profonda e toccante versi molto sentiti .Complimenti Alfonso 5*

Paolo Perrone 12/03/2017 - 13:46

--------------------------------------

non sevono parole... posso solo leggerla in silenzio.
ti ringrazio per averla condivisa.
*****

Paolo Pedinotti 12/03/2017 - 12:53

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?