Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

GLI OCCHI DEI POETI

Fortunati
sono i poeti
che osservano il mondo
con gli occhi del cuore
e lo raccontano
con fiumi di parole
cogliendone l'essenza,
quella vera,
vivendo la vita,
tutta intera,
attimo per attimo,
felicità e tristezza
perchè tutto è parte
di infinita bellezza.


Share |


Poesia scritta il 15/03/2017 - 14:47
Da Mimmi Due
Letta n.281 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Ciao Mimmi. Stupenda. Mi piacerebbe tanto essere un poeta... o un uomo così..

Francesco Gentile 17/03/2017 - 10:12

--------------------------------------

hai scritto cosa grande.....
da leggere in un sol fiato...
mi piace tantissimo...
grazie
*****

Paolo Pedinotti 16/03/2017 - 17:13

--------------------------------------

Vorrei comunque precisare che non occorre essere poeti per guardare il mondo con animo sensibile e coglierne quindi tutti gli aspetti, belli e non anche a costo di soffrire, ma questo fa parte di una vita vissuta in profondità, e non solo in superficie per la paura di essere disillusi...
Grazie a tutti voi

Mimmi Due 16/03/2017 - 14:37

--------------------------------------

MIMMI DUE... Il poeta nella sua tela di dolore, che tesse continuamente cerca un sorriso per cui sia valsa la pena di soffrire.

mirella narducci 16/03/2017 - 09:44

--------------------------------------

Nn so se son proprio fortunati
..vedono, mia dolce amica, anche il male che altri nn vedono perché dotati di una sensibilità sottile e fragile


laisa azzurra 16/03/2017 - 09:30

--------------------------------------

bella ! hai colto l' Essenza del Poeta !!

Davide Manago' 16/03/2017 - 08:49

--------------------------------------

Molto bella, ritmata e musicale.
Ciao Mimmi, buona giornata.

Loris Marcato 16/03/2017 - 06:48

--------------------------------------

I POETI SOFFRONO... PERCHE' NON VEDONO REALIZZATO QUELLO CHE SENTONO.
MIRABILE SEQUELA, MIMMI.

Rocco Michele LETTINI 16/03/2017 - 06:44

--------------------------------------

Gli occhi del poeta possono vedere la bellezza racchiusa in ogni più piccola cosa...guardano e vedono oltre, perché hanno gli occhi nel cuore!

margherita pisano 15/03/2017 - 21:38

--------------------------------------

I poeti sono fortunati perchè possono vedere dove altri non riescono a scorgere e quello che vedono lo pennellano con l'afflato che il vissuto ha loro donato. Ma queste affermazioni li possono fare i poeti o coloro che hanno predisposizione. Ok

Francesco Scolaro 15/03/2017 - 19:35

--------------------------------------

I poeti vedono e sentono, spendono bene il loro tempo. Ritraggono e regalano. Sì, sono fortunati i poeti. 5*

Wilobi . 15/03/2017 - 18:50

--------------------------------------

I poeti sono anime sensibili, sanno leggere i silenzi, il sole, le stelle, il buio della notte e del cuore.
Ma spesso sono vittime della loro profonda sensibilità.
Soffrendo più degli altri.

ALFONSO BORDONARO 15/03/2017 - 18:22

--------------------------------------

i poeti vedono tutto con infinita bellezza e dolcezza 5*

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 15/03/2017 - 16:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?