Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Mi manchi Papà

La foto sul comò...
sembra mi stia chiamando!
Angelo è il tuo nome!
Ti osservo e dentro
mi assale la malinconia.


Chiudo gli occhi e mi appari...
Vedo quel tuo sorriso un po' timido
e sento quel fischio
che facevi ogni mattino
per attirare l'attenzione sul balcone,
verso l'alto, dove aspettavi impaziente
l'arrivo dei tuoi nipotini.


Le tue mani divenute
come radici di alberi secolari
portavano i segni del tempo
e del duro lavoro
che mai ti pesava.
La tua generosità e altruismo
verso il prossimo
lo ricordano tutti quelli
che ti hanno incontrato
sul loro cammino.


Sei stato un papà
e un nonno meraviglioso
sempre vigile e pronto
ai bisogni d'aiuto
delle donne della tua famiglia
nonchè mamme lavoratrici.


Tu e la mamma vi siete amati tantissimo
eri inseparabile da lei
ma la vita aveva deciso per te
una malattia tremenda
che ti ha portato via i ricordi
e tolto la dignità come uomo.


Hai perso il sorriso
e i tuoi occhi ormai senza più luce
fissavano il vuoto.
Come un albero in autunno
hai donato la tua vita alle nuvole e al cielo
e la tua voce si è persa
tra le foglie della vita
e noi che ti siamo vicini
assai poco percepiamo o quasi nulla.


Il tuo corpo
come un tronco avvizzito
è rivolto a Dio a braccia aperte
ora puoi volare, libero,
per vegliare su di noi
il nostro "Angelo" custode.


Il tuo amore papà
resterá scolpito per sempre nei nostri cuori riposa in pace.


Tua figlia Milena



Share |


Poesia scritta il 19/03/2017 - 11:20
Da Martina D.
Letta n.212 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Grazie di cuore a tutti per esservi soffermati a leggere la mia poesia.
La mancanza è grande e tu Alfonso hai ragione è in un posto molto vicino a me nel mio cuore.
Il modo come ci ha lasciati senza più una dignità come uomo (malato di Alzheimer e di tumore) non ci riconosceva più ci cacciava ci spingeva e quello che mi ha fatto più male era essere impotente difronte a tutto ciò.
Grazie Alberto, Laisa, Rocco, Mary ed Enio di cuore.
Buona serata

Martina D. 19/03/2017 - 21:28

--------------------------------------

non ho parole...

enio2 orsuni 19/03/2017 - 16:15

--------------------------------------

bellissima, dolce,struggente un abbraccio

Mary L 19/03/2017 - 15:50

--------------------------------------

Bellissima poesia. 5*. Leggendo questa tua poesia il mio cuore si è messo a piangere perché anche mio papà è morto. E questa tua bellissima poesia è come se l'avessi dedicata a mio papà. Brava! Ciao e buona giornata

Alberto Berrone 19/03/2017 - 15:32

--------------------------------------

Una dedica per omaggiarlo et elevarlo straordinariamente.
Un seguitato profondo et commovente.
Lieto meriggio, Martina.
*****

Rocco Michele LETTINI 19/03/2017 - 15:18

--------------------------------------

bellissima
struggente...davvero splendida

laisa azzurra 19/03/2017 - 14:59

--------------------------------------

le coincidenze non esistono, si chiamava ANGELO e lo era per te, era il tuo riferimento, il porto dove sfogare le tue preoccupazioni, dove trovare sempre una parola d'incoraggiamento.
Non ti manca, è nel luogo più meraviglioso, è sempre con te. è nel tuo cuore.

ALFONSO BORDONARO 19/03/2017 - 14:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?