Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ACINI ACERBI...
se questo è un uomo...
Sei solo riflesso de...
Può darsi...
Il vento dell'invern...
Non me ne vado...
L'Angelo custode...
Carezze lontane...
‘NA SETTIMANA A NATA...
l'ultimo petalo...
In questo abbraccio ...
Dopo le onde il Mare...
L' ANIMA HA PAURA...
Il mio sentire di do...
orizzonti...
IL mio compleanno...
Memorie...
Luci...
NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
La solitudine di una...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

... ma come non hai mani (?!)

tu hai mani
braccia per scaldare
gambe per correre lontano


tu, io, tutti
abbiamo catene e lacci slegati
il tepore di un petto
spalle forti e larghe come un letto
avvezzo al pianto ed al riposo


abbiamo qualcuno che ci ama
e qualcun altro che ci usa


abbiamo un dito al culo per fottere l’occorrenza
ma siamo quattro fessi vigliacchi senza morso e senza versi


abbiamo il dolore del ricordo
di genitori bianchi come letti stanchi
di anni e sofferenza nel vederli
- resta viva, nei lati oscuri, la voglia di ucciderli -


perché le loro mani
le braccia e i petti
non trovano la forza


Ho strade parallele alcolizzate
e boccioli drogati


ho tanto male nel vedere sofferenza


ho nelle orecchie il respiro di un bambino
legato da tubi come cappi
ed aghi conficcati al cuore


ho che ho pochi soldi ma non c’è paragone
tra la moneta e la vita
l’ultima non rinasce
e mai vedrà futuro


ho che ho schifo del baratto
degli ipocriti e degli opportunisti


ho
sotto le costole
qualcosa che batte lentamente
- strano dolce amaro intriso d’indolenza -
dove gli spazi si camuffano d’infinito
e l’eterno non è altro che un limite
abusato ed illuso fino al midollo
che si crepa di bugia in bugia
per tornare all’origine
alla cellula madre
al petto
all’abbraccio


impietrito


mancato


sfranto



Share |


Poesia scritta il 19/03/2017 - 19:55
Da light and shade *
Letta n.263 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Benvenuta schiettezza...molto bella.
Felice settimana

Eugenia Toschi 20/03/2017 - 11:37

--------------------------------------

Molto intensa radiografia della realtà, sottilmente dipinta con caratteri forti e sfumature.
Versi molto concreti ma creano una empatia particolare.

ALFONSO BORDONARO 20/03/2017 - 09:22

--------------------------------------

BENVENUTA TRA GLI AMICI E LE AMICHE DELLA CASA DI OGGI SCRIVO...
UN LECITO VERSEGGIO FIRMATO PER INDURRE A CAPIRE IL MARASMA CHE SI E' ABBARBICATO ALLA QUOTIDIANITA' IMPIETRENDOLA, MANCANDOLE IN CALORE UMANO, SPANPANANDOLA, STRAVOLGENDOLA.
LIETA SETTIMANA.
*****

Rocco Michele LETTINI 20/03/2017 - 08:04

--------------------------------------

wooowww
dura, schietta
ma anche di una tenerezza indicibile
bellissima

laisa azzurra 19/03/2017 - 20:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?