Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Impressioni sul fini...
Veni-vidi-vici...
DESTINI INCROCIATI (...
Fiore malevolo...
autostrade...
L'inizio dei 20 anni...
Non pensare...
Una piuma...
Nausea...
Ad Amatrice...
Mi sei apparsa...
Haiku PERDERSI...
LANGUIDAMENTE........
Libera nos a malo...
Il Gallo mattiniero...
L\\\'amore taciuto...
Le ali tarpate...
Il pescatore...
La Volpe Notturna....
SOLO TU PER SEMPRE...
Italia mia (C)...
Parole disorientate...
NERONE er bullo ...
Poeta...
CERCAMI SOTTO LA PEL...
Ora ricordo...
UNA VOLONTARIA...
Terra di Sicilia...
Non aver fretta di m...
La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
...ISTANTE DI PURA F...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
Cesare chi è ?...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

... ma come non hai mani (?!)

tu hai mani
braccia per scaldare
gambe per correre lontano


tu, io, tutti
abbiamo catene e lacci slegati
il tepore di un petto
spalle forti e larghe come un letto
avvezzo al pianto ed al riposo


abbiamo qualcuno che ci ama
e qualcun altro che ci usa


abbiamo un dito al culo per fottere l’occorrenza
ma siamo quattro fessi vigliacchi senza morso e senza versi


abbiamo il dolore del ricordo
di genitori bianchi come letti stanchi
di anni e sofferenza nel vederli
- resta viva, nei lati oscuri, la voglia di ucciderli -


perché le loro mani
le braccia e i petti
non trovano la forza


Ho strade parallele alcolizzate
e boccioli drogati


ho tanto male nel vedere sofferenza


ho nelle orecchie il respiro di un bambino
legato da tubi come cappi
ed aghi conficcati al cuore


ho che ho pochi soldi ma non c’è paragone
tra la moneta e la vita
l’ultima non rinasce
e mai vedrà futuro


ho che ho schifo del baratto
degli ipocriti e degli opportunisti


ho
sotto le costole
qualcosa che batte lentamente
- strano dolce amaro intriso d’indolenza -
dove gli spazi si camuffano d’infinito
e l’eterno non è altro che un limite
abusato ed illuso fino al midollo
che si crepa di bugia in bugia
per tornare all’origine
alla cellula madre
al petto
all’abbraccio


impietrito


mancato


sfranto



Share |


Poesia scritta il 19/03/2017 - 19:55
Da light and shade *
Letta n.198 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Benvenuta schiettezza...molto bella.
Felice settimana

Eugenia Toschi 20/03/2017 - 11:37

--------------------------------------

Molto intensa radiografia della realtà, sottilmente dipinta con caratteri forti e sfumature.
Versi molto concreti ma creano una empatia particolare.

ALFONSO BORDONARO 20/03/2017 - 09:22

--------------------------------------

BENVENUTA TRA GLI AMICI E LE AMICHE DELLA CASA DI OGGI SCRIVO...
UN LECITO VERSEGGIO FIRMATO PER INDURRE A CAPIRE IL MARASMA CHE SI E' ABBARBICATO ALLA QUOTIDIANITA' IMPIETRENDOLA, MANCANDOLE IN CALORE UMANO, SPANPANANDOLA, STRAVOLGENDOLA.
LIETA SETTIMANA.
*****

Rocco Michele LETTINI 20/03/2017 - 08:04

--------------------------------------

wooowww
dura, schietta
ma anche di una tenerezza indicibile
bellissima

laisa azzurra 19/03/2017 - 20:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?