Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

... ma come non hai mani (?!)

tu hai mani
braccia per scaldare
gambe per correre lontano


tu, io, tutti
abbiamo catene e lacci slegati
il tepore di un petto
spalle forti e larghe come un letto
avvezzo al pianto ed al riposo


abbiamo qualcuno che ci ama
e qualcun altro che ci usa


abbiamo un dito al culo per fottere l’occorrenza
ma siamo quattro fessi vigliacchi senza morso e senza versi


abbiamo il dolore del ricordo
di genitori bianchi come letti stanchi
di anni e sofferenza nel vederli
- resta viva, nei lati oscuri, la voglia di ucciderli -


perché le loro mani
le braccia e i petti
non trovano la forza


Ho strade parallele alcolizzate
e boccioli drogati


ho tanto male nel vedere sofferenza


ho nelle orecchie il respiro di un bambino
legato da tubi come cappi
ed aghi conficcati al cuore


ho che ho pochi soldi ma non c’è paragone
tra la moneta e la vita
l’ultima non rinasce
e mai vedrà futuro


ho che ho schifo del baratto
degli ipocriti e degli opportunisti


ho
sotto le costole
qualcosa che batte lentamente
- strano dolce amaro intriso d’indolenza -
dove gli spazi si camuffano d’infinito
e l’eterno non è altro che un limite
abusato ed illuso fino al midollo
che si crepa di bugia in bugia
per tornare all’origine
alla cellula madre
al petto
all’abbraccio


impietrito


mancato


sfranto



Share |


Poesia scritta il 19/03/2017 - 19:55
Da light and shade *
Letta n.234 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Benvenuta schiettezza...molto bella.
Felice settimana

Eugenia Toschi 20/03/2017 - 11:37

--------------------------------------

Molto intensa radiografia della realtà, sottilmente dipinta con caratteri forti e sfumature.
Versi molto concreti ma creano una empatia particolare.

ALFONSO BORDONARO 20/03/2017 - 09:22

--------------------------------------

BENVENUTA TRA GLI AMICI E LE AMICHE DELLA CASA DI OGGI SCRIVO...
UN LECITO VERSEGGIO FIRMATO PER INDURRE A CAPIRE IL MARASMA CHE SI E' ABBARBICATO ALLA QUOTIDIANITA' IMPIETRENDOLA, MANCANDOLE IN CALORE UMANO, SPANPANANDOLA, STRAVOLGENDOLA.
LIETA SETTIMANA.
*****

Rocco Michele LETTINI 20/03/2017 - 08:04

--------------------------------------

wooowww
dura, schietta
ma anche di una tenerezza indicibile
bellissima

laisa azzurra 19/03/2017 - 20:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?