Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Guarda da un'altra parte

Spero che tu sia seduta comodamente,
ti ho riservato la sedia migliore della casa,
proprio in prima fila.
Le stelle sono state strappate.


La luna è stata messa sotto chiave
e sulla terra si è accumulata neve ghiacciata.
Tu sei una forza della natura, cara.
Il tuo respiro scende arricciato dalle tue labbra


così come gli alberi piegano i loro rami
e ti toccano con le loro dita.
Stanno portando fuori i morti, adesso.
Ma è facile guardare da un’altra parte.


Stanno portando fuori i morti, adesso.
E’ stato un giorno strano, strano.
Potremmo orientarci con le stelle
ma le hanno tirate via,


tutte le stelle se ne sono andate.
Sono contento che tu sia venuta,
potremmo comprendere la nostra condizione dalla luna,
ma hanno ordinato alla luna di non splendere più;


comunque sono contento che tu sia venuta,
ero preoccupato oltre ogni limite.
Perché continuano a portare fuori i morti
È facile guardare da un’altra parte.


E’ stato un giorno strano, strano.
Stanno portando fuori i morti.
E’ facile: guarda da un’altra parte.
Guarda da un’altra parte.



Share |


Poesia scritta il 20/03/2017 - 18:40
Da Giulio Soro
Letta n.259 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Molto bella e toccante.5*

Paolo Perrone 21/03/2017 - 09:18

--------------------------------------

È facile girare il capo e guardare altrove, quando succedono queste immani tragedie...Ma lei è venuta apposta, si gode la scena in prima fila?

Teresa Peluso 20/03/2017 - 22:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?