Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Raul...
Ai posteri...
...ma le gambe ?...
Come quando piove...
AD ALDO MINIUSSI (+2...
Per la felicità?...
Confini e certezze...
A te. A me....
Cocci... d'Eternità....
Paralisi....
UN CORIANDOLO DI CAR...
LO SFRATTO...
Addio Divano...
Un solo pedone...
GLI OCCHI DEL F...
A piedi nudi...
A piedi nudi...
Un Sole stanco, un C...
AMICA PER SEMPRE...
Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Tempo al tempo...
L'amore vince...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Lontano da casa

Ho nuotato nella cenere
sporca di un antico ritorno.
Un profumo di rose ha tracciato
il sentiero che mi portava a casa.
Api e farfalle rosa circondavano
i tetti soleggiati della mia dimora.
Una nebbia eterea aleggiava,
sul cortile innamorato che verdeggiava
al centro del mondo.


Un ricordo spento oggi si confonde
con i contorni della mia visione.
Ho membra stanche e tetti pesanti
su cui non posa alcuna luce.
Forse che il mio sguardo manchi
di stelle, scacciato dal grembo protetto
della vita? Forse che ammiri da lontano
l'amaro e sognato ventre di mia madre?
Chiusi nella bolla, mi sazio con i sogni degli altri.


Sono uno spermatozoo che scruta cuori in fasce,
nella nostalgica visione di una gioia prenatale
quando nel sonno era permesso vivere di sogni.
Veglio nel lutto di una nascita proibita,
chiudere gli occhi nella magia, aprirli nella realtà.
Il tempo s'è fatto, di correre tra i rovi e sul filo spinato
soffocata dal pallore di strazi che non so immaginare.
Le tende della quiete si apriranno l'ultima volta
per ricordare che si ritorna a casa per morire,
ma si muore per tornare a sognare.
a.c.



Share |


Poesia scritta il 23/03/2017 - 12:59
Da Ayesha Catalano
Letta n.291 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Bella, profonda..

Francesco Gentile 23/03/2017 - 19:31

--------------------------------------

grazie a tutti...

Ayesha Catalano 23/03/2017 - 16:31

--------------------------------------

scusa è impazzito il cell.
5*****

Paolo Pedinotti 23/03/2017 - 15:47

--------------------------------------

arcobaleno di emozioni.... mix di sentimenti.... c'è dolore... c'è ricordo... c'è nostalgia... c'è ritorno perchè c'è stato un partire materiale o forse solo mentale... c'è nascita e speranza... c'è sogno... c'è morte e ritorno al conforto del calore iniziale....
hai scritto mille poesie e le hairaccolte in una.... stupenda meraviglia.....
anche la morte è vita...
messaggio positivo... se poi c'è il sogno allora confido.
bello bello bello
leggerti
}}}}

Paolo Pedinotti 23/03/2017 - 15:38

--------------------------------------

Molto profonda e bella 5*

Paolo Perrone 23/03/2017 - 14:58

--------------------------------------

Sentite quanto intense strofe seguitate acutamente.
Lieto meriggio, Ayesha.
*****

Rocco Michele LETTINI 23/03/2017 - 14:45

--------------------------------------

Sensazionale

laisa azzurra 23/03/2017 - 13:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?