Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Il mio nome è nessuno

...accarezzo con lo sguardo
strade che non appartengono
a quel senso del sapere
che in fondo nulla sa'!


Scendo a patti con me stesso
e vedo e sento
ciò che la gente ignora
nella completa indifferenza, sto'!


Vesto i miei stracci ogni alba
dormo nella via di nessuno
dove scorre il sentiero
di uomini distratti


mi ravvedo, sono onesto
ma far parte
del loro credo non si può
sono solo, me ne rendo conto


cammino, vedo, sorrido e cerco
al di là dei sogni l'esistenza,
sopra di me il cielo terso
nella notte una miriade di stelle


m'accarezzano la pelle
soffi di brezza nella sera,
il mio vuoto
è solo apparente, nessuno sa'!


Non vedo e non sento
il brusio della città
vivo solo l'emozioni del mio tempo
Il mio nome è nessuno


Ma, nessuno lo sa'!



Share |


Poesia scritta il 28/03/2017 - 18:03
Da margherita pisano
Letta n.353 volte.
Voto:
su 14 votanti


Commenti


Il tutto e il niente, l'essere nessuno agli occhi della gente, ma certo una poesia porti nella tua mano. Giulio Soro

Giulio Soro 30/03/2017 - 10:53

--------------------------------------

stupenda Margy
scusami se arrivo solo ora ma in questi giorni nn riesco a leggervi....
quel nessuno è molto più, è molto più di chiunque si ritenga "qualcuno"
bellissima tesoro, bellissima

laisa azzurra 29/03/2017 - 19:58

--------------------------------------

Oggi vivere in questa società senza valori senza aperture mentali che sanno traguardare verso mondi ove il cuore e il sentimento fanno da sfondo è difficile se non impossibile e quelli, forti di uno spirito universale e di pensiero lungo, vengono ignorati, e quindi....inesistenti.
Riflessione molto profonda e di grande spessore, ciao

Francesco Scolaro 29/03/2017 - 14:19

--------------------------------------

Bella... molto profonda.

Francesco Gentile 29/03/2017 - 13:33

--------------------------------------

Sempre più Nessuna l'umanità si considera... Indifferenza, egoismo i sintomi principali.
Ponderato decanto.
Lieta giornata, Margherita.
*****

Rocco Michele LETTINI 29/03/2017 - 08:56

--------------------------------------

Molto intensa e profonda questa tua poesia che tocca un tema sociale delicato verseggiata con la maestria che ti contraddistingue.Ciao Margherita 5*

Paolo Perrone 29/03/2017 - 08:48

--------------------------------------

Grazie a tutti sono davvero felice delle vostre interpretazioni...Ulisse era davvero scaltro, aveva dalla sua parte e al suo interno una grande saggezza, non era sapiente, era saccente!
La mia poesia è ispirata a quell'uomo che vive da solo, sotto un cielo di stelle, perché non si riconosce nella società di oggi...insulsa e frenetica, molto superficiale. Ma anche a quegli uomini che vivono senza niente, emarginati da coloro che credono di sapere tutto, ma non sanno della ricchezza interiore che loro si portano dentro a differenza di chi vive al di sopra, negli agi di una vita solo superficiale...Ho rivisto e pensato a Gesù! Grazie di cuore a tutti...buona serata

margherita pisano 28/03/2017 - 23:03

--------------------------------------

Un nessuno superbo, mi ha suscitato lactua opera una marea di emozioni, un miscuglio di sentimenti tanto intensi come lo sei tu...meraviglioso versi. Complimenti margherita

Sabrina Marino 28/03/2017 - 22:49

--------------------------------------

MARGHERITA...La chiusa "nessuno lo sa!" Si chiamerà NEMO... (Nemo deriva dal latino e significa "nessuno") Mi ricorda lo scaltro Ulisse che disse a Polifemo di chiamarsi cosi. Bella la poesia e significativa Ciao 5*

mirella narducci 28/03/2017 - 22:39

--------------------------------------

Siamo nessuno per gli altri ma non del tutto soli se viviamo con noi stessi le più vere emozioni, nel modo più autentico possibile...
Alla fine meglio "nessuno" ma con la consapevolezza di se stessi che nessuno in tutti i sensi!
Anzi vivere le emozioni è già una speciale condizione dell'essere...
Versi impegnativi e densi... che vanno letti con vari livelli di significazione...

Alessia Torres 28/03/2017 - 22:21

--------------------------------------

Nessuno...nella mitologia e nella letteratura moderna ricorre questo pensiero. ma tu Margherita hai saputo interpretarlo in un modo diverso e comunque pregevole per le suggestioni che fai provare nel leggere.
Trasmetti sensazioni speciali e molto intense, a volte forti.
Versi dal forte impatto emotivo.
Molto belli.

ALFONSO BORDONARO 28/03/2017 - 21:16

--------------------------------------

Bellissima composizione *****

Rosi Rosi 28/03/2017 - 21:03

--------------------------------------

essere nessuno e essere conosciuti con il nome delle prorpie emozioni e sentimenti...molto bella

demetrio locatelli 28/03/2017 - 21:00

--------------------------------------

Un tema scottante, trattato con estrema delicatezza. 5*

Teresa Peluso 28/03/2017 - 20:56

--------------------------------------

Mi è molto piaciuta con un senso di smarrimento e di orgoglio della propria solitudine. Giulio Soro

Giulio Soro 28/03/2017 - 20:09

--------------------------------------

Bella *****

Ken Hutchinson 28/03/2017 - 20:08

--------------------------------------

Molto bella Margherita,tante volte il "mondo", fa finta di non vedere.Ciao

Bruno Abbondandolo 28/03/2017 - 19:35

--------------------------------------

Poesia molto bella, che esprime in modo veritiero la condizione di alcune,non proprio poche, persone. (Mi scuso, ma ho cliccato 5* stelle ma proprio non vuole saperne di indicarle...) Felice serata

Graziana Bonavero 28/03/2017 - 19:04

--------------------------------------

triste realtà sempre più emarginati e invisibili 5*

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 28/03/2017 - 18:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?