Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E ci siamo ritrovati...
DI NOTTE...
Deriva d'orgoglio...
Sapore...
Un giorno per sempre...
Passione luminosa...
Bisogna fare di tutt...
Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Pensieri

Perso in questo mondo
sempre più giù,
sempre più a fondo...
io vi sprofondo!
Vado in giro
cammino a zonzo,
senza rendermene neanche conto.
Ma contento mi lascio trasportare
dalle onde
e mi lascio accarezzare dal vento.
Lascio che un raggio di sole attraversi
da un lato all'altro,
l'intero universo.
Ma non mi lascio crollare il mondo addosso.
Sotto questo cielo,
la malinconia mi prende,
ed e' pressante:
e questa vita e' stressante,
ma io mi divincolo
e la metto da parte;
anche se questa vita ti stanca,
e la tristezza e' sovente;
prima smette, ma poi riprende...
ed e' prepotente.
E ti toglie il respiro,
la mente ti obnubila.
E ti taglia la gola...
ma non una volta sola!


Share |


Poesia scritta il 04/04/2017 - 10:46
Da francesco la mantia
Letta n.253 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Versi intensi e molto belli, la vita non è sempre uguale, tristezza e gioia, a volte dolore...lasciarsi cullare e accarezzare dal vento è una magia!

margherita pisano 04/04/2017 - 18:58

--------------------------------------

Hai scritto delle cose molto vere e che, credo in tanti, proviamo di fronte alla vacuità di questo mondo, molto spesso crudele e gelido verso il prossimo...
Ma vedo che hai anche diligentemente trovato la giusta chiave per far fronte a queste insoddisfazioni e delusioni... e alla fine basta soltanto soffermarsi sulle meraviglie del creato intorno a noi per ritrovare la giusta evasione da un mondo che non sa valorizzare quanto di bello ci circonda........
Poesia molto condivisa e bella!

Alessia Torres 04/04/2017 - 18:16

--------------------------------------

Un sentito et acuto verseggio.
Lieto meriggio.
*****

Rocco Michele LETTINI 04/04/2017 - 15:54

--------------------------------------

e fai bene, se il mondo crolla scansati
non lasciare che ti crolli addosso.
piaciutissima

enio2 orsuni 04/04/2017 - 14:21

--------------------------------------

Complimenti Francesco,poesia molto bella,composta da versi lodevoli per il significato che danno a questa splendida opera 5*.

Paolo Perrone 04/04/2017 - 12:38

--------------------------------------

Le fatiche e il peso di una vita dove tutto sembra opprimere. Forse vani i tentativi di scrollarsi il mondo da dosso, ma forse è troppo pesante.
Versi molto incisivi.

ALFONSO BORDONARO 04/04/2017 - 12:19

--------------------------------------

molto bella Francesco 5*

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 04/04/2017 - 12:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?