Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Baciami ancora...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...
L'istante...
L'uomo e il progress...
Riprendo la strada...
Sorrido...
Eventi...
Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
La casa del serpente...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



LA TUA VOCE

E’ bastata la tua voce
questo tuo dire che mi parla di te
e tutto m’innamora.
Mi dici frasi che scendono al cuore.
Che non sarò più tanto sola
che di te non udrò solo un suono
che si perde in un eco lontano.
Si la tua voce è quella dell’amore
che mi giunge forte
ad asciugare il pianto e mi sussurra
che sono diversa sono donna.
E’ la tua voce che mi dona nuova vita
e alla vita non si rinuncia mai
mi batterò per lei
mentirò per lei
pregherò e son certa, che ne varrà la pena.
Ogni cuore strappato alla nostalgia
riprende a pulsare.
Sarà una vittoria il cui merito
è solo e unicamente tuo.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 17/04/2017 - 10:35
Da mirella narducci
Letta n.302 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


FRANCESCO S.....il tuo commento come quello degli altri mi sorprende e mi commuove, per come date spirito ai miei pensieri...le vostre sono riflessioni dolci che scendono nell'anima. GRAZIE

mirella narducci 18/04/2017 - 17:11

--------------------------------------

C'è questa voce misteriosa che col suo sussurro porta ristoro all'anima e c'è pure una sorta di sdoppiamento in cui la protagonista sembra raccomandarsi a non ricadere mai più in pericolosi stati di nostalgia e melanconia...Come sempre sai stupire,ciao

Francesco Scolaro 18/04/2017 - 10:40

--------------------------------------

ROCCO....ciao buona giornata anche a te....grazie.

mirella narducci 18/04/2017 - 09:45

--------------------------------------

AMOREVOLMENTE INTENSO... E' L'AMORE CHE NON HA DISTANZE...
LIETA GIORNATA, MIRELLA.
*****

Rocco Michele LETTINI 18/04/2017 - 08:44

--------------------------------------

BRUNO...tra mitologia e leggenda molto bello e suggestivo pensarmi come una donna pesce, una sirena. Ma non so nuotare e sono stonata, comunque posso ammaliarti con le parole. Grazie Bruno hai molta fantasia e mi piace il paragone con la sirena.Ciao notte

mirella narducci 18/04/2017 - 01:13

--------------------------------------

GENE...C'è sempre un modo per risvegliarsi all'amore, lo si pensa lontano e invece talvolta è vicinissimo. Ciao notte

mirella narducci 18/04/2017 - 00:58

--------------------------------------

Bella poesia d'amore,immagino la tua voce, una sirena che si affaccia dall'abisso del mare,per ammaliare il suo amore,e farlo prigioniero per sempre.Ciao Mirella.

Bruno Abbondandolo 17/04/2017 - 20:58

--------------------------------------

La voce del richiamo all'amore, al risveglio alla vita, molto bella, lieta serata Genè

genoveffa frau 17/04/2017 - 20:51

--------------------------------------

KEN...Grazie....sempre sentimento ne ho da vendere......Ciao

mirella narducci 17/04/2017 - 19:17

--------------------------------------

MARE BLU...Grazie per il tuo commento. Ciao felice serata.

mirella narducci 17/04/2017 - 19:15

--------------------------------------

ALFONSO...Che bella questa tua interpretazione, non saprei dargliene una migliore. Riscoprire, risentirsi donna...basterà solo una voce?! Non so fin quanto l'anima abbia bisogno di un corpo. Ma le certezze quando si raggiungono è sempre un successo. Grazie le tue riflessioni mi incantano.

mirella narducci 17/04/2017 - 19:14

--------------------------------------

Come sempre, grande intensità e sentimento nelle tue poesie. *****

Ken Hutchinson 17/04/2017 - 17:21

--------------------------------------

Una poesia scritta col cuore, si sente come l'amore dà molta forza e mollto coraggio
Un caro saluto

mare blu 17/04/2017 - 16:20

--------------------------------------

La voce quindi una presenza che trascina sull'oggi, abbandonando finalmente il passato e i ricordi. la realtà che vince contro un passato ridonando, fiducia, certezze, nuove prospettive.
Di fronte alla realtà di un'amore che ricomincia a vivere lo spirito ritorna essere, esistenza viva che torna a permearsi di un corpo.
Ritornare donna significa vivere, esistere, amare e credere nella vita.
Quanto è stato lungo il cammino che ora diventa certezza.

ALFONSO BORDONARO 17/04/2017 - 15:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?