Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Fatalità...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ti penso

Vedo il sole filtrare
e il vento accarezzare
gli alti alberi innevati
del nostro amato viale.


Dolce la neve a fiocchi cade,
intravedo il tuo viso
sul quel manto bianco
che il cammino ha spianato.


Le tue impronte sulla neve
mi fanno ricordare,
quando noi due soli
giocavamo nel cortile.


Quanti sogni nascosti
fra rami spezzati ,
fusti d’alberi incisi
con le nostre iniziali.


Solo il sorgere della luna
ci poteva separare,
svaniva il sogno con
le grida di tua madre.


Le stelle erano li a tenermi
sempre impresso,
Il tuo dolce sorriso
dipinto nel mio letto.


E’ un ricordo che sfiora
la mia mente,
su un foglio con la penna
rimarrà scritto per sempre.


Ogni volta che ritorno
nel cortile del mio sogno,
una lacrima di nascosto
scende dentro al mio occhio.



Share |


Poesia scritta il 21/04/2017 - 20:20
Da Luigi Berti
Letta n.281 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


DOLCEMENTE ET... AMOREVOLMENTE...
LECITI VERSI.
LIETO FINE SETTIMANA, LUIGI.
*****

Rocco Michele LETTINI 22/04/2017 - 11:54

--------------------------------------

I ricordi dolci ma spesso terribili compagni, soprattutto quando tornano quelli della gioventù dei passi incerti di quel guardare così innocente che moltiplicava infinite sensazioni e alimentava i sogni notturni
Versi stupendi e ricchi di delicatezza.

ALFONSO BORDONARO 22/04/2017 - 09:22

--------------------------------------

Molto bella, versi musicali e molto dolci. Ricordi teneri impressi per sempre nella mente...complimenti Luigi

Anna Rossi 22/04/2017 - 05:55

--------------------------------------

MI è MOLTO PIACIUTA LA TUA OPERA LUIGI 5*

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 21/04/2017 - 21:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?