Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sei...

Grezzo filo
di seta consunto
nel lamento del vuoto
sopravvivi
nelle membra stanche.
Spietato gemito
del tempo
che non potrà
mai più essere
oro e argento.
Solitaria demenza
in frenetico cammino
divori il respiro
stanco
distratto.
Sabbie desertiche
sono il pensiero
che affiora
flebile
nel pianto.


Oltre il limite
del cielo
torna a volare
ma ricordati
di me.



Share |


Poesia scritta il 26/04/2017 - 14:12
Da Eugenia Toschi
Letta n.279 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie Genoveffa( no non sbagli)
buona notte.

Eugenia Toschi 27/04/2017 - 23:04

--------------------------------------

Il cammino della demenza se tocca gli affetti è ancora più straziante, amare è stargli accanto nella sofferenza, tristemente intensa, bella, io l'ho cosi interpretata se sbaglio chiedo venia, un saluto

genoveffa frau 27/04/2017 - 22:58

--------------------------------------

Grazie Margherita.Buona serata

Eugenia Toschi 27/04/2017 - 19:47

--------------------------------------

Il dolore intenso che tocca il cuore e commuove...intensa e molto bella. Un abbraccio Eugenia

margherita pisano 27/04/2017 - 16:02

--------------------------------------

Grazie di cuore Rocco Michele.Buon pomeriggio

Eugenia Toschi 27/04/2017 - 13:56

--------------------------------------

UN INTENSO ET TOCCANTE VERSEGGIO PER QUANTO SI LACRIMA SU DI UN AMORE NON CORRISPOSTO.
LIETA GIORNATA,EUGENIA.
*****

Rocco Michele LETTINI 27/04/2017 - 07:32

--------------------------------------

Grazie Paolo.

Eugenia Toschi 26/04/2017 - 23:46

--------------------------------------

Poesia molto bella e intensa.Ciao Eugenia 5*

Paolo Perrone 26/04/2017 - 21:19

--------------------------------------

Grazie di cuore Grazia Denaro...buona serata

Eugenia Toschi 26/04/2017 - 20:05

--------------------------------------

Una poesia introspettiva che e mana il dolore e la sofferenza data da colui di cui si era, si è innamorati. Un ottimo testo che ho molto apprezzato. Complimenti.Un saluto!

Grazia Denaro 26/04/2017 - 19:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?