Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
Cartagine...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......
La tremenda profezia...
voglia in cerca di l...
Datemi una stella...
Le tue lunghissime c...
ESTATE BRUCIANTE...
L 'isola...
Filastrocca d'amore...
Chi sei?...
Diamante...
Il lamento dei poeti...
Troppe-D 2...
amor sofferto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Vite ed anime rubate. In onore delle donne costrette a schiavitù sessuale.

Le incontri su angoli e vie di impazienti città.
Donne nel tepore dei giorni assolati,
si trasformano in mercanzia nell‘oscurità primitiva,
preda di uomini all‘abbandono,
e maschi affamati predoni in cerca di un ora di facile amore.
Cuori spogliati e privati di ogni pudore,
dignità derubate da trafficanti di anime,
che per sporco denaro calpestano battiti con impronta indelebile.
Le puoi riconoscere,
visi truccati da pavida malinconia,
labbra stampate di finti sorrisi,
sguardi sbiaditi e finti occhi ammalianti in cerca di consensi e di pochi denari.
Sono puttane.
Nudi corpi inermi da usare senza rispetto e ritegno,
poveri cenci su cui sfogare le piu perverse frustrazioni.
E poi la notte lascia spazio ad un alba d‘arancio,
e su quei corpi oramai martoriati,
tornano a bussare timide speranze e futuri da sogno.
E quelle figure avvolte da bianche lenzuola, adagiate in riposo e sognanti,
si riprendono possesso delle loro essenze, strappate con maledetta vigoria in ogni singola notte...


Share |


Poesia scritta il 26/04/2017 - 19:49
Da Simone Cambio
Letta n.169 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


UN SENTITO QUANTO ESPLICITO VERSEGGIO.
LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 27/04/2017 - 07:13

--------------------------------------

Scottante realtà che non ha tempo, sono cambiati i luoghi, le modalità, ma il male inferto è sempre lo stesso.
Vittime di un assordo egocentrismo, sfamano il peggio della natura umana.
ma sono donne senza appellativi, senza nomi e nomignoli che aumenterebbero il senso dell'offesa.
Versi molto toccanti, crudi, ma che rappresentano l'oggi di un mondo antico.

ALFONSO BORDONARO 26/04/2017 - 20:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?