Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



blasfemo

Notti informi
senza meta...
erranti ombre,
remote deformi...
L'orrore si diffonde
nel baratro del tempo
croci sanguinarie
contorti passi
barcollanti
ubriachi
antichi funebri lumi
del vento preda...
Urlo infami parole
nell'aria putrida
di un morente secolo
ove la vita si perde
nell'oscuro vortice del nulla...
Infami
nutrirete i vostri figli nello sterco
berrete il sangue di vostra madre...
Voi figli di un Dio
senza patria ne' tempo...
Voi esseri vittime
della vostra stessa idiozia
le tenebre renderanno
facile preda la vostra anima
e dall'abisso infernale
l'infuocato artiglio
vi cogliera'
brandelli sudici...d'umana gloria
negli inferi ora fuoco..


Dave Giacobs



Share |


Poesia scritta il 02/05/2017 - 00:22
Da Dave Giacobs
Letta n.320 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


DAVE...Non mi dilungo perche è tardissimo ma volevo dirti che non si può fare il Don Chisciotte della situazione, forse non sarà la cosa più giusta ma egoisticamente quello che rimane fare è guardare e curare il proprio giardino...perche quello ci è rimasto. Intendo la famiglia e chi ci è più caro. Notte

mirella narducci 05/05/2017 - 01:20

--------------------------------------

Un abbraccio e dolce notte Mirella.
Mi spiace per la tardiva risposta ma ho problemi sui comandi del pannello. .. spero siano risolti...

Dave Giacobs 05/05/2017 - 01:10

--------------------------------------

Un abbraccio e dolce notte Mirella.
Mi spiace per la tardiva risposta ma ho problemi sui comandi del pannello. .. spero siano risolti...

Dave Giacobs 05/05/2017 - 01:10

--------------------------------------

Carissima Mirella, condivido quel che scrivi, concordo che la crudeltà umana è una realtà sempre più incontrollabile. . . Tra le righe di blasfemo cito chiaramente questa ribellione all'illusione dominatrice del genere umano sul suo simile e su tutto quel che lo circonda.. Dove porterà questa ridicola prepotenza la conosciamo e i fatti lo dimostrano. .
Trovo molto bello leggere i tuoi commenti, piacevoli, molto mirati nella descrizione e significativi... sctivimi sempre, sei la benvenuta. .

Dave Giacobs 05/05/2017 - 01:06

--------------------------------------

DAVE...Non sono atea, mi colloco tra gli agnostici. Credo a tutto e a nulla, niente è dimostrabile scentificamente. Ti capisco, quello che contesto è che non per forza bisogna idolatrare qualcuno. Se Dio c'è non sta a noi rivelarlo,e magari farci una partita a carte.Penso che il mondo fin dal suo divenire è nato cosi, i suoi abitanti che siamo noi, ci siamo mangiati a vicenda, è la legge della sopravvivenza. Ciò che disturba è la crudeltà, questa dobbiamo vincerla da soli cercando di essere migliori. Dio non centra! Riconfermo le mie stelle, perche tutto sommato mi piace come scrivi. Spero di non averti annoiato, se cosi fosse dimmelo cosi mi risparmio di commentare. Ciao Buona giornata

mirella narducci 03/05/2017 - 13:41

--------------------------------------

Blasfemo, urlo di rabbia, un Dio assente patrigno e crudele incurante
del tedio umano. . . Uomini contro uomini, cosa resta da idolatrare in un mondo barcollante come un ubriaco lume in balia della crudeltà intorno a noi.
Dave...

Dave Giacobs 03/05/2017 - 00:12

--------------------------------------

DAVE...Rappresenti le mistiche figure dei quattro cavalieri dell'apocalisse dai nomi: Guerra, carestia, pestilenza e morte. Tu saresti il quinto cavaliere e ti porti dietro l'inferno.Hai visioni simili ai poeti maledetti, meno cruenti nelle espressioni da te usate per incuriosire il lettore (mangiare sterco, bere sangue materno).Eppure hai un nome biblico DAVIDE che significa diletto ma forse non lo sarai del Signore ma di Satana tutto è possibile!Le stelle al merito *** per il noir
che piace!

mirella narducci 02/05/2017 - 17:57

--------------------------------------

saresti un degno concorrente di Edgar Allan Poe questo testo è affine alle sue novelle*****

enio2 orsuni 02/05/2017 - 17:11

--------------------------------------

Caro Dave ti ha preso proprio male...cmque bel testo

anto taglia 02/05/2017 - 10:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?