Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
PROVERBI in RIMA e i...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il nostro addio

Dalla finestra
entra violenta la luna stasera
d’una cornice di quadro d’autore
t’avvolge
ti guardo trasfigurato
in ombra il volto
calmo dentro un’aureola di mistero
posi come uno sciamano
e un sortilegio mi avvinghia
mi fa cadere le funi
squaglia il respiro
sulle corde di un’arpa cammino.
Non parlo, non parli
è sera d’amore mai questa,
che io sento un sipario strapparsi
e vedo che l’anima posso toccarti.
La lingua si inchioda al palato
si serrano le labbra
come un’ostrica,
stillano gocce dalle mie mani,
davanti a te,
come una schiava di fronte
all’imperatore
io corro il binario di passione.
Ricordi?
Come un corallo
mi staccasti da un mare
di iniquità
di facezie
di malesseri che fluivano
in rigagnoli per il mio capo
da una lussureggiante vanità.
Ricordi?
Quando mi facevo
un gomignolo di lana
nell’incavo del collo
per nutrirmi di calore
o quando la pioggia
ci sorprendeva, le mani giunte
e lavava
i nostri capelli
sporchi di vita,
rendeva di vetro le strade
e ci univa in
quei riflessi allungati.
La luna tentò invano
di tempestarci i fluidi corporei
ma si spense quando
proiettò come un faro
il nostro addio.
Stai lì, sto qui
questa penombra si fa solida
e mi modella,
mi fissa nella felicità
di esserti vicina
come quella statua
grande di Cleopatra
e mentre progetto
di stringerti
in una dedizione totale
assorta,
sento tra i capelli
un vento stellare
e che sotto le unghie
un po’ di polvere cosmica
rimane.


Share |


Poesia scritta il 06/05/2017 - 23:32
Da speranza iovine
Letta n.244 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Addio ad un amore ...e con versi profondi trapela la profondità del sentimento che era....Bellissima!!

LAURA BENINATO 07/05/2017 - 12:07

--------------------------------------

Poesia d'amore allo stato puro. Lettura piacevole e costellata da bellissime metafore. Complimenti e cari saluti.

Paolo Ciraolo 07/05/2017 - 09:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?