Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ritrovarti in un sogno.

E cosi stanotte sei venuta a trovarmi.
Ti ho percepito.
Le tue giovani mani hanno aperto forzando,
la porta socchiusa della stanza dei pensieri di una notte di sonno e stanca abitudine.
Ho potuto ammirarti.
Vestita di abiti candidi,
in un corpo di sinuosa e femminea dolcezza.
Sul viso quei lunghi capelli annerati,
e quel sorriso,
che ha il profumo fragrante e di bianco paradiso.
Occhi ornati di magia,
di luce innamorante.
Ho potuto annusarti.
Nel mieloso prufumo della pelle tua inconfondibile,
e immerso in odori intriganti di desiderio di te.
Ho potuto toccarti.
Tratti mediterranei e fascino di un corpo che venero.
E poi ti ho vissuto,
nel mondo fiabesco e buono di notti sognanti, che generose restituiscono a me cio che mi è stato divelto dai meandri del cuore.
Cosi ti ho baciato.
Mordendoti a baci le labbra tue belle,
e mangiando a sfinirsi.
Mi sono svegliato,
striato nel volto da goccie salate di lacrime al profumo di te,
e all‘essenza brutale della tua nostalgica assenza,
mio piccolo amore...


Share |


Poesia scritta il 07/05/2017 - 15:09
Da Simone Cambio
Letta n.204 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?