Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell'amor pe...
Ad Elisa...
Scarabocchi sul tavo...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Scivolami

dalla fronte alla luna
ove s'allarga la morsa del vento


Dentro le cime del giglio -a sera-
quando la foglia di Adamo oscilla
nell'abbandono del fiore, del figlio


Leggi la trama del mio risveglio
sul turbinio d'onda che cade al guanciale
La morte è al sicuro come i tuoi palmi
-custodia l'arsura del mio quinto mese-



Share |


Poesia scritta il 11/05/2017 - 15:16
Da Carla Aita
Letta n.609 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Beh difficile è difficile! Ad esempio l'ultimo verso 'custodia l'arsura del mio quinto mese' custodia sta per custodisci o è proprio custodia? Nell'ultimo caso, custodia con chi va? È soggetto? Quinto mese mi fa pensare ad una nuova vita? Una gravidanza? Temo di aver scritto solo sciocche zze, in tal caso ti chiedo scusa.

Giulia Bellucci 12/05/2017 - 23:28

--------------------------------------

CARLA...La tua poesia non scivola, è talmente piena di metafore che rimane ermetica...Alla foglia di fico di Adamo ci sono arrivata...e mi fermo qui.Non ci provo ad interpretarla per non andare lontano dal tuo pensiero. Ciao un abbraccio

mirella narducci 12/05/2017 - 22:53

--------------------------------------

A volte per capirci qualcosa serve conoscere l'autore, poeticamente parlando. io scrivo molto a metafore e, come in questo caso, a simboli. Questi versi contengono quelli dell'eros come il gilio, fiore che si apree che si dona, e la foglia di Adamo nascondeva il suo sesso. Prova ad interpretarla ora e qualcosa di nuovo potrebbe destarti.
Grazie di essere passata da me

Ciao


Carla


Carla Aita 12/05/2017 - 22:26

--------------------------------------

mentirei se ti dicessi che l'ho capita
ma forse è splendida proprio perché non ha senso

laisa azzurra 12/05/2017 - 09:29

--------------------------------------

meravigliosa!

sebina pintaldi 11/05/2017 - 22:02

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?