Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

comprenderai...
Canto della ragazza ...
SCRIVERE È...
Si parla troppo....
Cuore Universale...
Maleducati di tutto ...
PIUMA...
La grande corsa...
Girovaga e asociale...
Ti voglio mare d'inv...
CON GLI OCCHI DELL'A...
la serenata co' li b...
Vivere......
IL CAMPANILE...
Le mie impronte sull...
Solitudine...
Il bullo...
Fai brillare la tua ...
TORMENTO OSCURO...
RICORDI...
Settembre è vicino...
SABBIE IMMOBILI...
Impressioni sul fini...
Veni-vidi-vici...
DESTINI INCROCIATI (...
Fiore malevolo...
autostrade...
L'inizio dei 20 anni...
Non pensare...
Una piuma...
Nausea...
Ad Amatrice...
Mi sei apparsa...
Haiku PERDERSI...
LANGUIDAMENTE........
Libera nos a malo...
Il Gallo mattiniero...
EMANUELLE - sera (le...
L\\\'amore taciuto...
Le ali tarpate...
Il pescatore...
La Volpe Notturna....
SOLO TU PER SEMPRE...
Italia mia (C)...
Parole disorientate...
NERONE er bullo ...
Poeta...
CERCAMI SOTTO LA PEL...
Ora ricordo...
UNA VOLONTARIA...
Terra di Sicilia...
Non aver fretta di m...
La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
...ISTANTE DI PURA F...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
Cesare chi è ?...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

A mia madre

Di te
più di ogni cosa
ricordo le mani
rosee, minute, operose.
Le facevi a volte
tamburellare sul tavolo di cucina
al ritmo di una musica interiore
che ai tuoi occhi,
velati di tenera opacità,
restituiva una
insolita bambina gaiezza.
Allora ti vedevo lontana.
Mi apparivi
giovane donna
lieta di una segreta, sconosciuta felicita'.


Share |


Poesia scritta il 13/05/2017 - 23:46
Da Aurelia Strada
Letta n.194 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Il tuo commento mi piace perché rispetto ai miei intenti coglie qualcosa di meno ma nello stesso tempo scopre qualcosa di più e di diverso. E poiché " si metta l'animo in pace chi scrive .Il lettore ha sempre ragione", compiaciuta del tuo intervento ti ringrazio e saluto.Aurelia

Aurelia Strada 21/07/2017 - 11:34

--------------------------------------

Molto bella...vorrei averla scritta io per mia madre, invece la mia è trsite. qui c'è tutto di quel che serve a creare una bella lirica: il ricordo, il distacco apparente con il quale guardi tua madre giovane, una parte di sogno, quello che sta nella chiusa...e poi c'è una sorta di minimalismo sia letterario che sentimentale che anziché attenuare accentua le immagini e le emozioni. Boh...l'ho scritto così, cosa ho detto?...boh, ti è piaciuto?...ciaociao. 5 *

Spartaco Messina 20/07/2017 - 13:03

--------------------------------------

Una dedica dolcissima...
l'amore sta' tutto nelle mani, mi ricorda tanto le mani della mia mamma.
Emozionante e bellissima...grazie Aurelia per averla condivisa

margherita pisano 14/05/2017 - 22:52

--------------------------------------

Ringrazio tutti per i graditi commenti. Lieta serata. Aurelia

Aurelia Strada 14/05/2017 - 19:36

--------------------------------------

Adorabilmente immensa.
Onore alla mamma.
Lieto meriggio domenicale.
*****

Rocco Michele LETTINI 14/05/2017 - 16:09

--------------------------------------

AURELIA ...Trovare nella mamma la ragazza d'un tempo ci meraviglia e ci stupisce perche la troviamo simile a noi e al contempo ci intenerisce perche anche lei ha vissuto le emozioni che l'hanno resa adulta.
W la mamma

mirella narducci 14/05/2017 - 12:04

--------------------------------------

Molto dolce, questo ricordo.

Teresa Peluso 14/05/2017 - 09:16

--------------------------------------

Che bella.. Complimenti

Francesco Gentile 14/05/2017 - 09:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?